Connect with us

News

Serie A, statistiche 1° turno: granata ultimi nel possesso palla e nei passaggi riusciti

Con il posticipo di “Marassi” tra Sampdoria e Milan è andata ufficialmente in archivio la prima giornata di campionato in Serie A. Complimenti, rimpianti ma zero punti per la Salernitana di Castori che come tutte le altre 19 compagini è stata passata ai “raggi X” per quanto mostrato nei 99 minuti del “Dall’Ara”. E già dalla prima giornata del torneo, sono emersi alcuni tratti distintivi del “castorismo”, quelle caratteristiche che hanno portato la Salernitana a vincere il torneo cadetto cercando di verticalizzare e arrivare nella metà campo avversaria nel minor tempo possibile.

Spicca un dato su tutti: con appena 12 minuti e 28 secondi, la Salernitana è ultima nel possesso palla, staccatissima dallo Spezia che precede con 18’40’’. La Lazio di Sarri che guida la classifica, ha tre volte il minutaggio dei granata, con 36’ e 46 secondi.

La Salernitana è ultima per distacco anche nel dato dei passaggi riusciti: appena 109, pari al 56% del totale. Insomma quasi un passaggio su due non è andato a buon fine per la squadra di Castori. Penultima l’Atalanta con il 71% dei passaggi riusciti, mentre al primo posto c’è l’Inter di Simone Inzaghi con una percentuale invidiabile del 91%.

Che la Salernitana stia raccolta in attesa dell’errore dell’avversario per ripartire, lo si evince anche dal dato dei km percorsi: 91.252 complessivi, il penultimo dato davanti al Napoli che ne ha percorsi 89.969. A incidere anche l’espulsione di Strandberg che ha ridotto il numero di giocatori chiamati a contribuire al “chilometraggio”.

Nonostante questi dati deficitari, in quanto ad occasioni da gol la Salernitana si colloca a metà classifica con 5, insieme a Milan Hellas Verona e Bologna e davanti a Genoa, Lazio, Samp, Fiorentina, Atalanta, Venezia e Spezia. Nel numero di tiri complessivi, però, la Salernitana è di nuovo penultima con 8 conclusioni (al pari di Lazio e Venezia) e davanti alla sola Atalanta con 6. Di queste ben 4 sono di Federico Bonazzoli che si colloca al quinto posto dietro Joao Pedro (9), Arnautovic, Insigne e Bandinelli.

Castori bada al sodo e non ama i giochini, ecco spiegato il dato che vede la Salernitana ultima nel numero di dribbling con 4 insieme alla Sampdoria. Spicca la prestazione di Gyomber che con 16 recuperi è il secondo migliore della giornata alle spalle di un monumentale Palomino con 29.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News