Connect with us

News

Rifinitura all’Arechi: ancora dubbi sugli esterni. In attacco largo a Djuric e Jallow

Qualche residuale dubbio sulle corsie esterne, per il resto la formazione anti Carpi è pressoché fatta. Rifinitura e partenza per l’Emilia per la Salernitana che stamattina si è allenata sul prato dell’Arechi, rigorosamente a porte sbarrate. Stefano Colantuono ha provato schemi e soluzioni da contrapporre all’undici guidato da Fabrizio Castori, ex sempre col dente avvelenato quando incrocia il cammino con la sua vecchia squadra.

Le uniche incertezze riguardano i binari del 3-5-2 rispolverato da Colantuono dopo il fallimentare ritorno alla difesa a quattro lunedì’ col Brescia. Nella rifinitura di oggi il trainer granata ha provato Djavan Anderson a destra e Pucino a sinistra. Non è ancora detto che saranno loro a spuntarla, anzi. Casasola e Vitale potrebbero a sorpresa aggiudicarsi una maglia da titolare. Nessun dubbio sul terzetto centrale: Di Tacchio sarà il vertice basso, Akpa Akpro e Mazzarani gli incursori.

Definito anche l’assetto della retroguardia. I tre bodyguard di Alessandro Micai saranno Valerio Mantovani, Raffaele Schiavi e Romano Perticone che tornerà titolare proprio al cospetto del suo vecchio allenatore Castori. L’ex Cesena non gioca titolare dalla gara di San Matteo contro il Benevento. Sciolte le riserve anche per l’attacco: si torna all’antico, alla coppia titolare d’inizio stagione che ha fruttato la miseria di un solo gol in due: toccherà a Djuric e Jallow scardinare la difesa carpigiana, solo panchina per Riccardo Bocalon.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News