Connect with us

News

Primi sprazzi di Franck: Salerno si esalta, lui disegna calcio

Salernitana-Atalanta è stata caratterizzata dall’esordio dal primo minuto di Franck Ribéry. Salerno aspettava il suo campione e si è subito esaltata. L’ex Bayern ha mostrato, come nei pochi minuti a Torino, la sua classe, ma ha ancora bisogno di trovare la miglior forma.

Leader tecnico

Come fatto intendere in conferenza pre partita Fabrizio Castori ha lanciato dal 1′ minuto Ribéry in cerca di quella qualità che solo il classe ’83 ha nella rosa granata. Già domenica scorsa Ribéry, entrato per circa venti minuti, aveva fatto intravedere qualcosa. In settimana il trentottenne si è allenato anche autonomamente per migliorare la forma. Ieri è salito in cattedra. Con grande personalità l’attaccante si è proposto come punto di riferimento offensivo per i compagni che gli hanno praticamente sempre affidato il pallone. Dribbling e passaggi filtranti, con in sottofondo il boato dell’Arechi che lo ha già incoronato. Brilla ancora quella combinazione, al 36′, con un doppio tacco con Djuric sulla fascia sinistra. L’ex Fiorentina non si è risparmiato anche in fase difensiva, uscendo stremato a fine primo tempo. Spulciando le statistiche post partita Ribéry ha toccato 40 volte il pallone, con una precisione nei passaggi dell’82%.

Mercoledì c’è il Verona, ancora titolare?

Il campione francese si è quindi calato alla grande nella realtà salernitana, come confermato da Castori: “Ribéry è un campione, un ragazzo stupendo, con grande umiltà e semplicità nel rapportarsi”. “Giocare con Ribéry è fantastico”, hanno dichiarato i compagni di reparto Gondo e Djuric. Franck è diventato subito guida della squadra. Anche mercoledì nella partita importantissima contro il Verona il francese potrebbe ancora partire titolare. La squadra gialloblu, che lo ha seguito in estate, sarebbe potuta essere il suo presente. Ribéry alla fine però ha ceduto ai corteggiamenti della Salernitana. Ora vuole guidarla all’obiettivo.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News