Connect with us

News

Oggi le prime parole, ma Sabatini già opera: difesa e centrocampo le priorità

È il Sabatini day a Salerno. Il neo ds non ha assistito a Salernitana-Lazio, ma oggi risponderà in conferenza stampa alle domande dei giornalisti, fianco a fianco al presidente Iervolino. Domande che inevitabilmente tratteranno di mercato. “La squadra va puntellata, anche alla luce degli infortuni e delle assenze, bisogna mettere qualcosa dentro per dare respiro a chi ha tirato la carretta fino ad ora”, dichiarava Colantuono sabato dopo il ko con la Lazio. Proprio con il tecnico ha parlato il neo ds, i due si conoscono bene, avendo condiviso l’esperienza palermitana nel 2008. Sabatini farà un tour anche delle strutture.

Reparti da rinforzare

Da tempo Sabatini sta lavorando sottotraccia. La rosa granata ha bisogno di un maquillage che riguarderà tutti i reparti per portare esperienza e personalità. Dalla porta fino all’attacco. Come scrive l’edizione odierna de Il Mattino, tra i pali Sepe potrebbe fare al caso della Salernitana. L’ex Napoli è chiuso da Buffon in gialloblu e cerca rilancio. Come cerca rilancio il terzino destro francese Vincent Laurini, proprio in quel ruolo i granata hanno bisogno di un innesto. Anche al centro della retroguardia servirebbe un rinforzo, Sabatini valuta Izzo del Torino, da tempo fuori dai piani di Juric, Maksimovic del Genoa, Caceres in uscita dal Cagliari e Fazio, separato in casa a Roma, sponda giallorossa. L’argentino però potrebbe essere un’operazione last minute, c’è l’incognita fisica, l’ultima sua presenza risale infatti ad un Roma-Cagliari del 25 aprile 2021. Un altro nome potrebbe essere quello del tedesco Julian Chabot della Samp, già seguito in estate. Sull’ex Spezia però ci sono anche club di Ligue 1 e Bundesliga. Un tassello, magari giovane, potrebbe essere messo anche a centrocampo; intriga il profilo del classe ’00 Salvatore Esposito della Spal. Colantuono spera che qualcosa si concretizzi già in settimana, domenica c’è il derby col Napoli e tra squalifiche (Ranieri), infortuni e Covid il lampeggiante resta acceso.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News