Connect with us

News

Notte brava, con Ribéry anche altri calciatori: sanzioni in arrivo

Nella mattinata di ieri Walter Sabatini ha seguito la squadra in allenamento. Al termine del quale ha chiamato tutti a rapporto. Il motivo? Sembrerebbe che a rientrare tardi domenica notte non sia stato solo Franck Ribéry.

Tutti a rapporto

Come riporta l’edizione odierna de Il Mattino infatti, pare che la società abbia appurato la presenza anche di altri calciatori nel locale di Capaccio Paestum e il conseguente rientro a casa fuori orario. Atteggiamento non accettabile in un momento clou della stagione. Danilo Iervolino, in vacanza a Dubai, non avrebbe gradito; il patron ha ribadito pieni poteri a Walter Sabatini. Arriveranno multe quindi anche per gli altri protagonisti della bravata, il ds ha ribadito che non saranno più tollerati tali atteggiamenti in un fase delicata, in cui la testa deve essere solo e soltanto concentrata sul campo. Non sono escluse altre sorprese, oltre all’esclusione di Ribéry, nella lista convocati per la sfida con l’Inter; Sabatini e Nicola valuteranno di comune accordo.

Indagini

Emergono intanto altri dettagli sull’incidente di Franck Ribéry. Sul luogo del sinistro dove sono sopraggiunti, i carabinieri di Agropoli hanno elevato due contravvenzioni al calciatore, una per mancato possesso con sé della patente e l’altra per imprudenza ad un incrocio, permettendo poi il trasporto del ferito in ospedale, senza effettuare l’alcol test e gli esami tossicologici di rito. Test che sono stati effettuati dal nosocomio, ma dei quali i militari non hanno ancora i risultati; sorgono dubbi se siano stati effettuati o meno. Accertamenti saranno fatti in queste ore.

 

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News