Connect with us

News

Nazionali granata: panchina per Djuric, Gyomber dentro nei supplementari. Il difensore va in finale

Panchina per Milan Djuric e uno scampolo di partita per Norbert Gyomber nei match serali delle rispettive nazionali, impegnate nelle semifinali playoff del gruppo B per qualificarsi a Euro 2020 (il nome della competizione non è mutato, nonostante lo slittamento al 2021). La punta, convocata in extremis dal CT Bajevic per sostituire l’infortunato Kolijc, è rimasta a guardare i compagni, anche durante supplementari e rigori, nel match tra la sua Bosnia e l’Irlanda del Nord a Sarajevo. Dopo l’1-1 dei novanta minuti, firmato dal milanista Krunic e da McGinn, i dragoni sono stati eliminati per 3-4 dagli undici metri (decisivi gli errori di Hajradinovic e Visca), in finale vanno quindi i biancoverdi. Nel gruppo B si sono affrontante anche Slovacchia e Irlanda a Bratislava, otto minuti finali nel secondo supplementare per Gyomber. Dopo lo 0-0 dei centoventi minuti, Hamsik e compagni hanno trionfato 4-2 nella lotteria dei penalty, per gli irlandesi hanno sbagliato Browne e Doherty. Niente derby granata quindi in finale, sarà solo l’ex Perugia a giocarsi un posto all’Europeo.

Entrambi i calciatori della Salernitana avranno altre chance di scendere in campo nei prossimi giorni. La Bosnia infatti giocherà anche domenica 11 ottobre in casa contro l’Olanda e tre giorni dopo in trasferta in Polonia, anche la Slovacchia avrà due impegni di Nations League contro la Scozia (in trasferta), sempre domenica 11 ottobre, e contro l’Israele (tra le mura amiche), mercoledì 14 ottobre.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News