Connect with us

Giovanili

L’U17 chiude in bellezza a Benevento. Cerrato: “Sufficienza piena al campionato, ma potevamo fare meglio”

TABELLINO Benevento-Salernitana 2-4 (Under 17)

BENEVENTO: Scarpato, Palladino, Zarrillo, Volpe, Galietti, Sgircitu (6′ st Pengue), Manzi, Balliramo, Signorelli, Vitale (41′ st Traettino), Brugugnone (8′ pt Rispoli). A disp. Esposito, Avolio, De Gennaro, Di Martino, Francescotti, Perlingieri. All. Rocco.

SALERNITANA: Allocca, Ianniello, De Gennaro (34′ st Melella), Celia, Langellotto, Fasano, Scognamiglio (1′ st Castellano), Nicoletti (11′ st Macrì), Cozzolino (21′ st Fusco), Perulli (1′ st Mastrocinque), De Filippo (1′ st Birra, 21′ st Zerillo). A disp. Di Stanio, Gasparro. All. Cerrato.

Arbitro: Sig. Pascuccio di Ariano Irpino (Morra/Martello).

Marcatori: Vitale (B) al 6′ pt e al 23′ st, Nicoletti (S) al 15′ pt, Cozzolino (S) al 21′ pt e al 5′ st, Fusco (S) al 31′ st. Ammoniti: Volpe (B), Langellotto (S). Angoli: 5-1. Recupero: 1′ pt – 4′ st.


La Salernitana Under 17 chiude come meglio non poteva una stagione altalenante, vincendo 4-2 il derby in casa del Benevento, anche dopo essere inizialmente passata in svantaggio.
Le streghe iniziano forte, sbloccando la gara al 6′ con una percussione di Vitale che converge dalla destra e la piazza sul secondo palo. I granatini rispondono al 15′ con il tiro da fuori di Nicoletti che si infila all’angolino. Al 21′ Cozzolino la ribalta triangolando con De Filippo e concludendo alle spalle di Scarpato. Gli ospiti quindi chiudono il primo tempo in vantaggio 2-1. La Salernitana poi parte molto bene nella ripresa e aumenta il distacco ancora con Cozzolino, che raccoglie l’assist di Castellano dopo una discesa in velocità sulla destra. I baby sanniti accorciano al 23′ con il solito Vitale, protagonista di una percussione centrale con cui si presenta in area e batte il portiere in diagonale. I granatini chiudono definitivamente la gara al 31′ con un’altra accelerazione di Castellano che vola ancora sulla destra e la mette al centro, dove stavolta Fusco anticipa il portiere sul primo palo con una zampata. La Salernitana quindi vince il derby 4-2.

Soddisfatto mister Cerrato, che commenta così al termine della gara: “Abbiamo fatto una partita applicata. Non è facile chiudere senza obiettivi di classifica, ma ci tenevamo a chiudere bene, poi in un derby. serviva una chiusura degna del campionato che avevamo fatto. Loro erano già sicuri del terzo posto e dovevano prepararsi ai playoff, quindi hanno fatto delle scelte in questo senso, ma tutte le partite sono difficili da vincere a questo livello e noi siamo riusciti a tenerla sempre in mano dopo aver recuperato lo svantaggio iniziale“.
Vincere così un derby contro una delle migliori squadre del campionato potrebbe far venire qualche rimpianto per una stagione che poteva essere più brillante, ma la valutazione complessiva del tecnico dei granatini è tutto sommato positiva: “Noi abbiamo fatto 23 punti, qualcuno in più potevamo averlo, anche considerando tanti rigori sbagliati. Non è stata un’annata facile, dopo lo stop per il covid ci abbiamo messo un po’ a riprenderci. Alla nostra stagione darei la sufficienza piena, con la vittoria di oggi prendiamo mezzo voto in più. Potevamo fare di più ma va bene, abbiamo chiuso quasi a metà classifica. Ci tengo infine a ringraziare il mio staff, composto dai dirigenti, i fisioterapisti e i miei collaboratori, che mi hanno aiutato durante questa stagione“.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili