Connect with us

News

RILEGGI IL LIVE. Salernitana-Empoli 2-0: è finale all’Arechi!

SALERNITANA-EMPOLI 2-0 (TABELLINO)

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Bogdan, Gyombér, Veseli (1′ st Mantovani); Casasola, Coulibaly (34′ st Schiavone), Di Tacchio, Capezzi, Jaroszynski (22′ st Kupisz); Tutino (18′ st Djuric), Gondo (35′ st Anderson). A disp: Adamonis, Sy, Cicerelli, Aya, Boultam, Kristoffersen, Durmisi. All: Castori (in panchina Bocchini)

EMPOLI (4-3-1-2): Brignoli; Fiamozzi (21′ st Cambiaso), Casale, Viti, Terzic; Ricci (28′ st Bajrami), Damiani, Bandinelli (11′ st Zurkowski)); Crociata (11′ st Matos); Moreo, Mancuso (11′ st Olivieri). A disp: Furlan, Stulac, Romagnoli, La Mantia, Pirrello, Haas, Parisi All: Dionisi

Arbitro: Fabbri di Ravenna (Di Iorio/Bottegoni) IV uomo: Volpi di Arezzo

Diretta: Raisport e Dazn.com

Note: Marcatore: 32′ Bogdan, 48′ st Anderson; Angoli: 2-8; Ammoniti: Coulibaly (S), Belec (S), Bajrami (E)


50′ st È FINALE ALL’ARECHI! Salernitana che batte l’Empoli, Monza vincente a Cosenza. Si deciderà tutto lunedì a Pescara, Salernitana a quota 66, Monza a meno due.

48′ st LA CHIUDE ANDERSON!!! Schiavone riconquista palla a destra, serve Kupisz che crossa. Batti e ribatti in area, alla fine Anderson spacca la porta! Partita in ghiaccio!

47′ st Salernitana che si rintana nella sua metà campo, tutti gli uomini dietro la linea della palla. Empoli che non molla.

45′ st CINQUE MINUTI DI RECUPERO ALL’ARECHI! Finale di sofferenza per la Salernitana.

44′ st Empoli in dieci, cambi finiti per Dionisi, si infortuna Moreo che non riesce a rientrare.

42′ st Proteste di Belec che viene ammonito, giallo anche per Bajrami.

41′ st L’Empoli batte un corner corto, conclusione di Zurkowski, difesa granata che mura.

38′ st Sofferenza all’Arechi, l’Empoli spinge, Salernitana in trincea.

37′ st Dagli altri campi: Lecce che pareggia 2-2 con la Reggina in casa, Monza che vince a Cosenza.

34′ st Fuori Coulibaly e Gondo, dentro Schiavone e Anderson.

30′ st Cross di Bajrami su Belec, bravissimo a bloccare.

29′ st Testa di Moreo su cross di Cambiaso, si allunga Belec e blocca.

28′ st Dentro Bajrami al posto di Ricci.

27′ st RETE ANNULLATA ALLA SALERNITANA! Cross di Kupisz dopo una sgroppata, Djuric mette giù Cambiaso e insacca, ma è fallo.

22′ st Sostituzione per i granata: out Jaroszynski, in Kupisz.

21′ st Empoli in avanti che usufruisce di un corner. Fuori Fiamozzi intanto e dentro Cambiaso.

19′ st GONDO! Calcia a giro l’ivoriano, palla che sorvola di poco la traversa. Ignorato Casasola tutto solo a destra.

18′ st Cambio a sorpresa: fuori Tutino, dentro Djuric.

17′ st TUTINO! Ottima palla rubata da Jaroszynski, passaggio a Tutino che disorienta Damiani, ma calcia alto col mancino.

16′ st SALERNITANA PERICOLOSA IN AREA! Cross morbido di Casasola, velo di Capezzi per Gondo che restituisce palla al compagno defilato. Capezzi prova col tacco a metterla in mezzo, chiude la difesa azzurra.

14′ st Ottima chiusura di Mantovani su Matos, lanciato sull’out destro. A bordo campo si scaldano Aya, Djuric, Kupisz e Schiavone.

11′ st Triplo cambio Empoli: fuori Crociata, Mancuso e Bandinelli, dentro Matos, Olivieri e Zurkowski.

6′ st OCCASIONISSIMA EMPOLI! Cross di Ricci, arriva Crociata tutto solo, piatto destro che sibila vicino al palo destro di Belec.

5′ st Capezzi calcia da fuori col destro, palla forte ma centrale. Brignoli c’è.

4′ st OCCASIONE COULIBALY! Grande contropiede di Casasola, palla in area per Tutino che serve l’arrivo di Coulibaly, esterno destro sull’esterno della rete del senegalese.

3′ st Empoli che ha cominciato in maniera propositiva la ripresa.

1′ st Comincia la ripresa, possesso granata. Fuori Veseli e dentro Mantovani.

Durante l’intervallo Alberto Bianchi, dirigente granata, ha parlato a RaiSport: “Giochiamo contro la squadra che si è dimostrata la più forte, e oggi l’hanno fatto vedere a maggior ragione che avevano la testa libera, mentre la pressione è tutta su di noi. Adesso siamo a metà dell’opera, ma dobbiamo guardare solo la nostra di partita, non abbiamo orecchie su altri campi, non sapevo nemmeno che la Reggina avesse pareggiato, ma ripeto non ci interessa, dobbiamo pensare vincere. La Serie A è molto sentita in città, fino a questo momento ci stiamo riuscendo ma l’importante è portare a termine questa partita e poi tirare le somme. Il Pescara nessuno pensava potesse fare un campionato del genere, ma la difficoltà è oggi, non lunedì, a lunedì penseremo domani ad essere sinceri non ce lo aspettavamo tanto. Pensavamo di avere una squadra competitiva per giocarsela, ma non per essere padroni del proprio destino a 135′ dalla fine della stagione”. Ha parlato anche il ds empolese Accardi: “Penso sia normale, siamo venuti a fare una partita seria a prescindere dal risultato acquisito dopo l’ultima partita. Abbiamo fatto un buon primo tempo. Vogliamo finire il campionato nel migliore dei modi, ci sarà tempo e spazio stagione fantastica, siamo cresciuti tanto. Viti? contento che l’abbiate notato perché viene dal nostro settore giovanile su cui puntiamo tantissimo, essendo un 2002 va fatto crescere”.

Nell’intervallo Frederic Veseli è stato trasportato in ospedale per accertamenti, dopo il leggerissimo mancamento avuto sul finale della prima frazione. Sarà sostituito: al suo posto entrerà Mantovani.

A fine primo tempo ha parlato Luka Bogdan a DAZN: “Contentissimo per il gol, è una battaglia. Loro sono venuti per fare la guerra e la guerra li aspettava qui. Continuiamo duri e concentrati, forti su ogni pallone per portare la vittoria a casa”.

46′ Finisce la prima frazione, granata avanti con Bogdan.

46′ Un minuto di recupero in questo primo tempo.

44′ Conclusione alta di Bandinelli, Salernitana che aveva tamponato bene.

43′ Tutino va via a sinistra e imbuca in mezzo, né Coulibaly né Casasola riescono ad intercettare.

42′ Lascia il campo sulle sue gambe Veseli, il difensore sembra essersi ripreso e sembra in grado di rientrare.

40′ Scontro testa e testa tra Veseli e Jaroszynski, il difensore si accascia a terra. Ingresso tempestivo dello staff medico.

39′ Grande chiusura di Gyombér su Terzic che guidava il contropiede.

38′ Corner di Crociata e tacco volante di Bandinelli, Blocca Belec.

38′ Fiamozzi scappa via a Jaroszynski a destra, recupero del solito Capezzi.

35′ Altra punizione in mezzo di Capezzi, libera la difesa empolese.

32′ BOGDAN! SALERNITANA IN VANTAGGIOOO!!! Corner di Capezzi, spizzata di Casasola, Damiani non rinvia. Bogdan di punta da due passi calcia, Brignoli non respinge bene e palla che rotola in porta!

30′ Fallo di Casale su Tutino, preziosa punizione guadagnata dai granata.

29′ La Salernitana tenta la soluzione rimessa lunga in area, i granata guadagnano un corner. Fallo però in attacco.

26′ Sul corner arriva a calciare Damiani, tiro ciccato e libera la difesa granata.

25′ Prova ad affondare a destra Crociata dopo aver saltato Coulibaly, gran recupero di Capezzi.

23′ Ottimo anticipo difensivo di Gyombér e lancio lungo, palla troppo in profondità sia per Gondo che per Tutino.

19′ L’Empoli gioca ancora e guadagna un corner, il primo del match.

17′ Lancio di Damiani, Moreo si infila tra Gyombér e Veseli, Belec deve uscire, ma è bravo a mollare dalle mani la palla, appena fuori l’area di rigore.

15′ L’Empoli spinge, cross di Fiamozzi, libera di testa Bogdan. Salernitana che continua a difendersi.

13′ Giallo per Coulibaly che stende Viti, il calciatore era diffidato, salterà l’ultima a Pescara.

10′ PALO EMPOLI! Disimpegno errato della difesa granata, Gondo lamenta un fallo che non viene fischiato. Cross di Mancuso dalla sinistra e testa di Moreo, Belec è pazzesco a deviarla sul palo! Spazza Bogdan.

6′ Granata corraggiosi, pressing alto e attacco sulle fasce. Altra punizione sul lato corto sinistro dell’area di rigore.

3′ Salernitana subito all’assalto, interessante punizione dalla trequarti sinistra.

1′ Comincia il match primo possesso Empoli.

Nel pre partita, ai microfoni di RaiSport, ha parlato Riccardo Bocchini: “Arriviamo a questa partita stra carichi, speriamo di aver raggiunto la giusta autostima. Dobbiamo avere il giusto atteggiamento mentale e non farci prendere dal nervosismo, cercando di fare ciò che è necessario. In campo non possiamo pensare agli altri, ogni istante di questa lunghissima gara sarà difficile. Mister Castori ci ha detto di non fallire l’approccio mentale”. Anche Alessio Dionisi, tecnico dell’Empoli, ha parlato pochi minuti prima del fischio d’inizio: “Siamo in alto perché ce lo siamo meritato, sappiamo cosa abbiamo fatto fin dall’inizio. Dobbiamo rimanere credibili in questo finale e fare il massimo. Siamo orgogliosi di noi stessi, ci abbiamo creduto fin da subito. Sono orgoglioso di allenare questa squadra. Ho cambiato qualcosa, abbiamo bisogno di energie fresche viste le tante partite giocate”.

ORE 13.20 – Squadre in campo per il riscaldamento pre partita sotto uno splendido sole, terreno di gioco in ottime condizioni.

ORE 13 – Arrivano le formazioni ufficiali: tutto confermato in casa Salernitana, col ritorno di Coulibaly dall’inizio nel 3-5-2 disegnato da Castori con Gondo e Tutino in attacco. L’Empoli risponde col 4-3-1-2, con Dionisi che getta nella mischia i giovani Viti e Damiani. In attacco c’è Leonardo Mancuso, secondo miglior marcatore del torneo cadetto con 20 reti in questa stagione.

Penultima curva del torneo, la Salernitana riceve l’Empoli già promosso. I granata dovranno fare bottino pieno, aspettando notizie da Lecce e da Cosenza. La redazione di SalernitanaNews vi racconterà la giornata minuto per minuto fino al fischio finale (F5 per aggiornare da pc), poi sul nostro portale cronaca, tabellino, pagelle, interviste e tutte le curiosità.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News