Connect with us

News

L’ex Bocalon: “All’Arechi per vincere, saluterò i tifosi. La contestazione? Sentono di aver subito un torto”

Un anno e mezzo in granata, ora è tornato nella sua Venezia e sabato prossimo farà visita proprio alla Salernitana. Quella tra le squadre di Gregucci e Cosmi sarà una partita dal sapore speciale per Riccardo Bocalon, attaccante classe ’89 che a gennaio ha salutato l’ippocampo per tornare a casa dove finora ha realizzato un solo gol nella sfida pareggiata col Palermo. Poi la squalifica che gli ha fatto saltare il match con la Cremonese ma all’Arechi ci sarà e nell’impianto di via Allende verranno fuori i ricordi: “Sicuramente belli, perché la gente mi ha fin da subito voluto bene, mi ha fatto sentirne parte, poi anche i miei compagni, indubbiamente, sarò felice di vederli, però magari li saluterò una volta finita la partita, perché in campo, ovviamente, si va per cercare di portare a casa il massimo risultato”. 

Queste le parole del centravanti veneziano ai microfoni di Trivenetogoal in vista del match in programma il prossimo 30 marzo all’Arechi dove il pubblico granata resterà fuori per protesta: “É un pubblico spettacolare, quello della Salernitana è sempre stato il dodicesimo uomo in campo. Sono persone di cuore, che vogliono solo il bene della maglia e della propria squadra. In questo momento, sicuramente, si sentono non dico “presi in giro”, ma probabilmente, visto che gli obiettivi iniziali erano quelli dei play-off, ed ora la squadra è un po’ lontana, si sentono come se gli avessero fatto un torto. Però io posso mettere la mano sul fuoco che i ragazzi della Salernitana vadano in campo sempre cercando di dare il massimo per quei colori”. E se Cosmi dovesse schierarlo dal 1′: “Indubbiamente scenderò in campo con lo spirito che mi ha contraddistinto in tutte le altre partite, cioè combattivo e cercherò sempre di portare in alto questi colori, perché li sento miei e quindi voglio solo il bene del Venezia”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News