Connect with us

News

Infortunio Lombardi: a preoccupare è ancora il flessore sinistro, lunedì gli accertamenti

Termina allo “Scida” la stagione di Cristiano Lombardi? Ieri contro il Crotone l’esterno destro è andato per la seconda volta ko in questa stagione dopo il lungo infortunio rimediato a febbraio in quel di Verona. Nella giornata di lunedì, il classe ‘95   svolgerà gli accertamenti che chiariranno in primis l’entità dell’infortunio e poi il conseguente tempo di recupero per quello che potrebbe essere uno strappo e non un semplice stiramento. Se fosse confermata quest’ultima ipotesi, i tempi di recupero dipenderebbero dal grado di lesione ma sarebbero in ogni caso lunghi. Se, invece, si dovesse trattare di uno stiramento il tempo di stop per il giocatore sarebbe all’incirca di un mese.  Della gravità dell’infortunio anche lo stesso Lombardi è subito sembrato esserne a conoscenza, come dimostrano le parole scambiate con il portiere crotonese Cordaz, al quale l’esterno ha sussurrato sottovoce: “E’ la seconda volta”, riferendosi proprio alla coscia ed al muscolo che mesi prima lo avevano costretto ai box.

A meno di sorprese, è quasi certo che il fantasista laziale non ci sarà non solo per le ultime tre partite della regular season ma, soprattutto, per i possibili playoff al cui accesso la Salernitana sembra essere vicina. Stagione dal doppio volto quella di Lombardi, da un lato ha avuto la possibilità di rimettersi in luce dopo un periodo di appannamento ma dall’altra ha subito due infortuni abbastanza gravi nel giro di circa sei mesi come mai gli era accaduto nella sua carriera. Nella giornata di domani, inoltre, mister Ventura si ritroverà con i suoi uomini (alle ore 19 presso il centro sportivo Mary Rosy) per il primo allenamento di pre Empoli, alla quale Cristiano Lombardi non potrà prendere sicuramente parte.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News