Connect with us

News

Il 3 febbraio Ventura atteso a Coverciano per votare la “Panchina d’oro”

Dopo il mercato, le votazioni a Coverciano. La testa di Gian Piero Ventura è ovviamente tutta al Cosenza e all’attesa dei rinforzi sul mercato. Dopo il derby di Benevento, però, il trainer può già inserire un appuntamento in agenda. Si svolgerà lunedì 3 febbraio, infatti, la ventottesima edizione della “Panchina d’oro”, l’evento che ogni anno al Centro Tecnico Federale di Coverciano premia i migliori allenatori dei tre campionati professionistici maschili, del calcio a 5 e dei tornei femminili.

Toccherà anche a Ventura recarsi lì dove è stato di casa per oltre un anno da CT della Nazionale. Oltre alle votazioni, si terrà in fatti un corso di aggiornamento obbligatorio per gli allenatori professionisti. Che voteranno poi, contestualmente, per i loro colleghi con lo scopo di eleggere i migliori allenatori di Serie A, B (“Panchina d’argento”) e C (Panchina d’oro Serie C) della stagione scorsa. Da quest’anno, il Settore Tecnico della Figc assegnerà anche un premio speciale ad un professionista dell’ambito calcistico, formato dalla Scuola Allenatori di Coverciano, che si sia particolarmente contraddistinto per un messaggio positivo.

Infine, un’altra novità assoluta che prenderà il via da questa edizione: accanto ai migliori allenatori, verrà premiato anche il miglior Responsabile di Settore Giovanile, che riceverà il ‘Premio Mino Favini’, intitolato alla memoria dello storico dirigente dell’Atalanta. Il riconoscimento è stato decretato con una votazione svoltasi durante il primo corso per Responsabile di Settore Giovanile, avvenuto tra novembre e dicembre a Coverciano, a cui la Salernitana tuttavia non partecipò con suoi dirigenti.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News