Connect with us

News

I 3 precedenti in casa del Sassuolo: con Ferraro l’unico acuto

La Salernitana sarà ospitata per la prima volta al Mapei Stadium dal Sassuolo. Vi ha giocato già altre volte, ovviamente, ma contro la Reggiana. I tre precedenti match in casa dei neroverdi, infatti si sono giocati altrove: il primo allo stadio Enzo Ricci di Sassuolo, mandato in pensione (oggi ospita i match della Primavera emiliana e della formazione femminile) con la prima promozione in B della squadra nel 2008, gli altri due al Braglia di Modena. Il bilancio parla di una vittoria e due sconfitte per l’ippocampo.

La prima volta è datata 11 maggio 2008, quando i granata s’imposero 0-1 al Ricci grazie al gol di Emanuele Ferraro nella gara d’andata della Supercoppa di Serie C (poi persa al ritorno tra le mura amiche ai rigori). Il 24 gennaio 2009 la Salernitana fece visita al Sassuolo in B a Modena, perdendo 1-0 (marcatore Pensalfini) nell’ultima delle cinque partite con Bortolo Mutti in panchina: fu esonerato dopo il ko, tornò Castori. Sempre al Braglia, l’anno seguente, i granata persero 3-2, complicandosi la vita da soli, come praticamente sempre in quella stagione poi culminata con la retrocessione. I padroni di casa, allenati all’epoca da Stefano Pioli, andarono sul 3-0 grazie a un goffo autogol di Balestri e ai gol di Quadrini – dopo una frittata tra Polito e Kyriazis – e Martinetti; i campani abbozzarono la rimonta con Evans Soligo e Federico Dionisi, non completandola. Nel finale furono espulsi il diesse Nicola Salerno e l’allora tecnico, Grassadonia per proteste a causa della mancata concessione di un rigore per un netto fallo di mano in area neroverde. Era il 30 gennaio 2010 e faceva freddissimo: gli addetti avevano fatto in tempo a rimuovere la neve dal terreno di gioco. Cosa che non era stata fatta il 19 dicembre, data originaria della partita: ghiaccio e neve costrinsero l’arbitro vastese Giancola al rinvio. Di seguito il tabellino di quel match:

TABELLINO   –   SASSUOLO-SALERNITANA 3-2 (2009/10)

SASSUOLO (4-3-3): Bressan; Polenghi, Rossini, Minelli, Bianco; Riccio, Magnanelli, Salvetti (83′ Valeri); Masucci, Martinetti (74′ Gorzegno), Quadrini (67′ Fusani). A disp: Pomini, Consolini, Piccioni, Titone. All: Pioli.

SALERNITANA (4-3-1-2): Polito; Kyiriazis, M. Stendardo, Peccarisi, Balestri; Montervino (77′ Capone), Tricarico (50′ Jadid), Soligo; Merino; Fava, Caputo (58′ Dionisi). A disp: Iuliano, Russo, Carcuro, V. Pepe. All: Grassadonia-Cerone.

Arbitro: Peruzzo di Schio (Costa/Conca. IV: Donati)

NOTE. Marcatori: 36′ aut. Balestri, 45′ Quadrini, 51′ Martinetti (Sas), 57′ Soligo, 66′ Dionisi (Sal). Ammoniti: Stendardo, Montervino, Jadid (Sal). Espulsi: Grassadonia e Salerno dalla panchina all’89’. Angoli: 1-3. Recuperi: 0′ pt e 5′ st. Spettatori: 2868.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News