Connect with us

News

Guazzo eroe della Supercoppa: “Ho scritto un pezzo di storia, che intesa con Ginestra”

Sette anni dopo è ancora Supercoppa. Il calcio è fermo e allora si può vivere di ricordi, soprattutto se sono piacevoli. Oggi sette anni fa la Salernitana batteva all’Arechi la Pro Patria 2-1, bissando lo 0-3 dell’andata e conquistando la Supercoppa di Lega Pro. La firma fu tutta di Matteo Guazzo con una doppietta all’andata e una al ritorno: “Che bei ricordi, purtroppo è passato un po’ di tempo da quelle giornate stupende – ha detto Guazzo ai microfoni del quotidiano Il Mattino – Sia io che il resto della squadra ci tenevamo a vincere il trofeo, fortunatamente grazie anche ai miei gol riuscimmo a farlo nostro”.

Guazzo racconta la partita e il campionato, con la Salernitana gol e promozione: “Sapevamo di essere una squadra forte e lo dimostrammo in campo, fu bello vedere l’Arechi festeggiare nuovamente. Poter dire di aver scritto un pezzo di storia di un club a cui sono legatissimo è davvero gratificante. Il gol più bello tra i 4? Di sicuro il secondo della gara di andata, al volo di destro. Quella effettivamente fu una grande stagione. Dopo un inizio complicato e il -14 dalla vetta, facemmo una cavalcata sensazionale. Certo Perrone conosceva l’ambiente, ma eravamo talmente forti che ancora oggi sono convinto che avremmo vinto il campionato anche con mister Galderisi in panchina”.

Guazzo in stagione segnò 15 gol in 30 partite: “Ricordi indelebili, è stata una dellemiemigliori stagioni. Sognavo di poter giocare in una piazza così importante. Una piazza nella quale ho avuto il piacere di giocare con Ginestra, il partner migliore che ho avuto in carriera. Avevamo all’epoca e abbiamo ancora oggi un rapporto bellissimo, quando ne parlo mi viene la pelle d’oca perché mi ha aiutato tanto in quegli anni”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News