Connect with us

News

Grossi nomi e occasioni “agèe”: quanti svincolati in cerca di squadra!

Il calciomercato in Italia si è chiuso ieri sera alle 20, ma come da prassi consolidata è ancora possibile mettere sotto contratto i calciatori che risultano svincolati alla data del 31 agosto. Sarà possibile farlo fino al 13 dicembre per gli elementi che hanno rescisso in questa sessione di mercato, fino a marzo addirittura per chi è svincolato da prima.  La Salernitana può quindi colmare i due posti liberi rimasti in lista over, provando a sanare il mancato arrivo nell’ultimo giorno di mercato di un centrocampista e di un attaccante. Se “radiomercato” rilancia di un interessamento per Cedric Gondo, uno dei grandi protagonisti della promozione in A che avrebbe rescisso con la Lazio (ma non c’è un comunicato ufficiale in merito sul sito internet del club biancoceleste) ci sono dei nomi nel listone dei “senza contratto” che per curriculum e caratteristiche, stuzzicano maggiormente la fantasia dei tifosi.

Dalla cintola in su

L’ex Fiorentina, Ribery: piace al Verona.

Partendo proprio dagli attaccanti, sono sul mercato elementi non di primissimo pelo che hanno però realizzato gol a grappoli e spesso vestito anche la casacca della Nazionale. È bene precisarlo per chi legge: si tratta di un mero elenco di giocatori liberi, non di elementi tutti sondati dalla Salernitana. È in cerca di squadra Graziano Pellè, 36 anni, che dopo l’unica rete con la maglia del Parma l’anno scorso cerca una compagine dove tornare protagonista, con diverse sirene estere sullo sfondo. Stessa età per Fernando Llorente che nell’ultimo torneo si è diviso tra Napoli e Udinese e che si era proposto all’Inter, ricevendo un rifiuto. Di anni ne ha 34 Sebastian Giovinco che dopo l’addio alla Juventus ha preferito essere il calciatore copertina di campionati meno famosi come la MLS, rispetto alla permanenza in Italia. Il più anziano e forse intrigante della lista è Franck Ribery (38 anni) su cui ha messo gli occhi anche la Lazio di Lotito, dopo la parentesi alla Fiorentina. C’è in teoria pure Mario Mandzukic, 36 anni, la cui esperienza milanista non ha fatto sognare i tifosi rossoneri. Meno accattivanti i nomi di Iago Falque (31 anni, l’anno scorso un’annata tutt’altro che memorabile a Benevento), Manuel Pucciarelli (ex Chievo ed Empoli) e Samuel Armenteros (31 anni, libero dopo un’esperienza negli Emirati Arabi). Dal mercato estero si sono liberati i vari Facundo Ferreyra (30 anni ex Celta Vigo), Junior Fernandez (31 anni), Adrian Lopez (33 anni) e Radamel Falcao (classe 1986, ha salutato il Galatasaray). Anche il nordcoreano Kwang Son Han, classe 1998 ed ex promessa in orbita Juventus (in Italia anche con Cagliari e Perugia) è svincolato dopo l’avventura in Qatar con l’Al Duhail. Più giovani Daniel Sturridge (31 anni) ex stella del Liverpool svincolatosi dal Trabzonspor e Andy Carroll (32 anni) che negli ultimi due campionati ha dimostrato di avere le polveri bagnate, ma che in carriera con Newcastle, Liverpool e West Ham ha sempre trovato la via del gol. Il belga di origini spagnole, Kevin Mirallas (33 anni) dopo l’annata al Gaziantepspor è in cerca di squadra, al pari del 32enne Wilfried Bony, ivoriano che nell’ultimo anno ha giocato con gli arabi dell’Al-Ittihad. Giovani Dos Santos, oggi 32enne, era considerato il nuovo Ronaldinho al Barcelona, ma non ha saputo rispondere alle aspettative: è libero dopo l’annata in patria con i messicani dell’America.

I centrocampisti

Diego Perotti

Per quanto riguarda i centrocampisti, sta facendo notizia Jack Wilshere che a 29 anni dopo l’addio al Bournemouth si sta allenando con il Como in attesa di una chiamata. Qualche dubbio sulla tenuta fisica lo genera invece Javier Pastore: il 32enne, lasciata la Roma sembra lontano dai fasti di Palermo e PSG. Un altro ex romanista, reduce dall’esperienza al Fenerbahce in Turchia, è in attesa di collocazione: si tratta di Diego Perotti, trequartista argentino classe ’88 che però è reduce da una lunga inattività per la rottura del tendine d’Achille. Dal Palmeiras è in cerca di squadra il 35enne Ramires, ex Chelsea. Dall’Al Ahli si è liberato Marko Marin (32 anni). Restano senza squadra anche Clement Grenier (30 anni ex Rennes) e Olivier Ntcham (25 anni ex Celtic), mentre sono ormai 34 le candeline di Hatem Ben Arfa che ha chiuso l’esperienza al Bordeaux. Più raggiungibile Gaston Ramirez, 30 anni, ed ex Sampdoria, mentre l’ex beneventano Nicolas Viola, 31 anni, non sembra rientrare nei favori tecnici dell’allenatore. Ha salutato il Sannio anche Oliver Kragl (’90. Libero pure il cileno Pablo Galdames (’96) ex Velez, proposto alla Salernitana come ad altri club italiani: potrebbe essere però ufficializzato a stretto giro dal Genoa. C’è anche l’ex clivense Mattia Viviani (20 anni) che poteva arrivare già nei giorni scorsi alla corte di Castori. Senza contratto Simone Missiroli, ormai 36enne, ma con un passato di tutto rispetto tra A e B: l’anno scorso ha militato nella Spal.

I difensori

L’arrivo di Ranieri, Gagliolo e Delli Carri ha di fatto chiuso il mercato dei difensori in entrata per la Salernitana. A  titolo di mera curiosità, sul mercato degli svincolati ci sono l’ex Toro N’Koulou (31 anni), l’ex Arsenal e Chelsea David Luiz (34),  Mangala (30) reduce dall’esperienza al Valencia,  Mateo Musacchio (31 anni) ex Lazio e Milan, Alì Adnan (’93, terzino sinistro ex Udinese, reduce dall’avventura in nord America col Vancouver), l’ex Crotone Golemic e Kwadwo Asamoah (32) ex Cagliari. All’estero si sono liberati il giapponese Yuto Nagatomo (’86, ex Inter, era al Marsiglia), l’ivoriano Serge Aurier (’92), ultima esperienza al Tottenham, Alan Empereur (’94, vecchia conoscenza dei tifosi granata) e Skhodran Mustafi (’92), un passato nella Sampdoria ma l’anno scorso allo Schalke 04.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News