Connect with us

Calciomercato

VIDEO. Ecco Radovanovic, “il punto di riferimento davanti alla difesa”

“Se gli altri scappano, Radovanovic dovrà garantirci esperienza, solidità e presidio davanti alla difesa. Avevamo bisogno di un punto di riferimento, l’abbiamo individuato in lui”. Così Walter Sabatini ha presentato l’esperto centrocampista serbo, in Italia da una vita, che si lega alla Salernitana fino al 2023 con opzione per un eventuale ulteriore rinnovo.

Il giocatore ha lasciato il Genoa, dove era rimasto fuori lista per tutta la prima parte di stagione, e si è messo in auto per raggiungere Salerno, dove è arrivato quasi in nottata. Oltre sette ore di viaggio per potersi mettere subito a disposizione di Colantuono, allenatore che all’Atalanta, proprio agli albori dell’esperienza italiana di Radovanovic, lo aveva avuto già alle sue dipendenze. Playmaker ben dotato tecnicamente e fisicamente, non rapidissimo ma dallo spiccato senso tattico, deve ritrovare il giusto ritmo partita: non gioca dall’ultima dello scorso campionato con la maglia rossoblu, con cui ha anche “imparato” a fare il difensore centrale.

Sono 313 le presenze in Serie A per il nuovo acquisto della Salernitana (con 3 gol). Un contributo importantissimo in termini di esperienza per cinque mesi che si preannunciano di grande lotta e sacrificio. È con la casacca del Chievo (186 partite) che ha totalizzato più gettoni nel nostro Paese. Lo portò in Italia l’Atalanta nel lontano 2007, dopo averlo prelevato dallo Smederevo. Radovanovic aveva fatto il percorso giovanile nel Partizan Belgrado. Una volta nel Bel Paese ha poi girato anche Pisa, Bologna e Novara, oltre alle già citate tappe di Bergamo, Verona e Genova, dove era approdato nel 2018. Ed ora una nuova avventura che comincia con un eloquente “forza granata“, appena arrivato nell’hotel che lo ospiterà per i primi giorni salernitani.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Calciomercato