Connect with us

Giovanili

Ferraro: “Partita inaccettabile, abbiamo sbagliato tutto il possibile”

Mister Ferraro non usa mezzi termini per deacrivere la prestazione decisamente sottotono della sua Under 17: “Forse la peggior prestazione da quando alleno. Non ho visto nessuna cattiveria o senso di squadra, ognuno pensava di fare la giocata per se stesso. Loro si sono chiusi, ci sta, ma il nostro primo tempo è inaccettabile. Anche i due gol subiti sono inconcepibili. Nella prova di oggi non vedo un filo di luce. Sicuramente può succedere una giornata cosi buia, ma è dura da digerire. Martedì archivieremo questa partita e ripartiremo. Sono dispiaciuto perche venivamo da tre prestazioni importanti, soprattutto a quella a Benevento. C’è stata una metamorfosi della squadra dopo che avevamo fatto bene gruppo. Onestamente faccio fatica a trovare una spiegazione logica. Abbiamo sbagliato tutto quello che era possibile sbagliare. Bravi loro per l’atteggiamento, cattivo, una squadra ben strutturata la cui classifica secondo me non è veritiera. Questa partita mi fa pensare, questi sbalzi di prestazione mi lasciano perplesso“.

Il rammarico forse è anche aver sprecato una buona occasione per rimanere nelle zone alte di una classifica molto corta, contro una squadra modesta: “Imbarazzante anche questo, ma questo ci deve far capire che non possiamo guardare in alto, anzi dobbiamo guardare in basso. Se la squadra in grado di arrivare a qualcosa oggi doveva portare a casa i tre punti. Siccome tante partite sono state perse perche la squadra evidentemente ha qualche limite dobbiamo toglierci dalla testa di guardare in alto, la nostra dimensione è questa. Io credo che il campo è sovrano e parla, se i ragazzi hanno la presunzione di ritenersi migliori di chi ha una classifica peggiore di loro di strada ne faranno poca. Sicuramente sta a me inculcargli i giusti concetti. Tra l’altro in settimana avevo preparato la gara proprio su questo aspetto, sul fatto che bisogna impegnarsi sempre nello stesso modo perché nessuno ti regala niente. Purtroppo questo non è successo e spero sia una lezione importante per loro, non solo per questa partita, proprio nella vita. Devono capire che nessuno ti mette niente su un piatto d’argento e quindi poi si fanno queste figuracce. Io da allenatore devo prendermi le mie responsabilità, ma c’è anche da dire che in tante situazioni dove la semplicità, che è l’essenza del calcio, viene meno, l’allenatore può fare poco. Poi ci vuole anche una certa cattiveria, altrimenti si vedono prestazioni del genere.

Devo invece dare merito al Foggia che ha fatto la partita giusta in tutti i reparti. Ora abbiamo il derby col Napoli, non ci arriveremo benissimo ma cercheremo di ripartire“.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili