Connect with us

News

Di Tacchio e gli ex Pucino e Castori tra i vincitori del premio Andrea Fortunato

Non ha potuto ritirarlo di persona, ma il premio Andrea Fortunato a Francesco Di Tacchio per la categoria calciatori gli sarà recapitato col piacere della Fondazione Fioravante Polito di Santa Maria di Castellabate – che lo ha organizzato per l’undicesimo anno – e ovviamente del destinatario. Stamani a Roma si è tenuta la cerimonia che ricorda l’ex calciatore salernitano della Juventus prematuramente scomparso nel 1995 a causa della leucemia. Il capitano della Salernitana, vittima ieri di un lieve attacco influenzale, è rimasto a Salerno per allenarsi regolarmente agli ordini di Ventura.

Oltre a Di Tacchio, tra i premiati anche gli ex granata Raffaele Pucino (categoria sociale) e Fabrizio Castori (allenatori), ma anche nomi di spicco come Morgan De Sanctis, Claudio Marchisio, Eugenio Corini e Maurizio Setti, presidente del Verona. Alla manifestazione era presente il presidente del Coni, Giovanni Malagò, a cui la Fondazione Polito ha conferito la presidenza onoraria dell’associazione che tra i propri obiettivi annovera la volontà di rendere obbligatoria l’adozione del Passaporto Ematico (intitolato ad Andrea Fortunato, Flavio Falzetti, Piermario Morosini e Carmelo Imbriani), con lo scopo di aggiungere anche gli esami ematici tra quelli previsti come obbligatori per l’ottenimento dell’idoneità sportiva.

Particolarmente commovente, la storia del giovanissimo Giuseppe Russo di Angri, che ha sconfitto tenacemente la malattia e ha portato la sua testimonianza, alzando il premio nella categoria ‘coraggio e tenacia’. A lui non solo i complimenti della platea, ma anche quelli dello stesso Marchisio, che ha dichiarato di non ricevere soltanto un premio, ma che sarebbe tornato a casa felice per aver raccolto la sua testimonianza e la storia del ragazzino recependo la sua grandissima forza d’animo, in seguito invitato a “Casa Juve”, ma anche alla prima partita degli Europei 2020 dallo stesso Malagò.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News