Connect with us

News

Curva Nord e piano traffico, il vice questore: “Apertura ok, nuove misure in centro città”

In mattinata il vice questore di Salerno Pasquale Picone ha ufficializzato l’apertura della parte inferiore della Curva Nord per Salernitana-Udinese. Come già anticipato ieri, i tifosi granata avranno altri 1000 ticket da acquistare; la vendita partirà oggi alle 15, stesso prezzo della Curva Sud (16€). Le due tifoserie verranno divise tra i due lati dell’anello inferiore. I tifosi della Salernitana entreranno dal lato dei Distinti, in modo da utilizzare l’ultimo tornello dei Distinti, creando in questo modo un corridoio interno. I tifosi dell’Udinese, invece, entreranno dai tornelli del settore ospiti. Picone ha anche confermato il potenziamento del servizio metro e nuove misure traffico in centro città, in caso di risultato positivo del match. “Abbiamo analizzato i flussi, in relazione alla voglia della gente di partecipare a questo evento. Siamo riusciti a destinare mille posti ai tifosi granata in una parte della curva nord, in condizioni di sicurezza – ha spiegato il vicario – L’accesso ci sarà dall’ultimo tornello dei distinti. La Curva Nord è aperta ma è destinata per il settore ospiti. Le condizioni di sicurezza vengono rispettate nel momento in cui ci sono dei percorsi separati tra le due tifoserie. Per realizzarli l’unica soluzione è quella adottata. Nel futuro valuteremo proposte concrete. La tifoseria ospite deve avere un percorso e un’area. Per avere un incremento abbiamo dovuto impiegare un numero di personale e di steward superiore a quello ordinario. Invitiamo i tifosi che verranno allo stadio ad utilizzare la metro, abbiamo chiesto corse e vagoni aggiuntivi per snellire il traffico veicolare. Speriamo che il risultato sia positivo, arriveranno comunicazioni dalla società su ciò che si organizzerà all’interno dello stadio per una festa. Abbiamo però adottato anche misure di piano traffico nella zona centrale, su via Roma e va Trieste. Un evento del genere avrà la giusta considerazione dalle forze dell’ordine. La Questura sta adottando ogni possibile strategia per contenere e gestire il tutto. È necessario però che ci sia una cittadinanza rispettosa delle regole civili”.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News