Connect with us

News

Curiosità: Salernitana tenuta a galla dagli stranieri, senza gol italiani in B sarebbe seconda

Da circa tre stagioni è la Salernitana più esterofila di sempre, con ben dodici stranieri contemporaneamente in rosa dal 2017 a oggi nei picchi massimi. A volte i calciatori provenienti dall’estero sono stati ininfluenti, vere e proprie meteore, mentre altre hanno fatto la differenza. Sta accadendo in questa stagione con i preziosi sigilli di Djuric e Kiyine, ma anche quelli di Akpa e Gondo dell’ultimo derby vinto contro la Juve Stabia. Ben trentuno dei quarantadue gol messi a segno finora dalla truppa di Ventura, parlano una lingua diversa dall’italiano.

Se in Serie B non avessero mai segnato i giocatori italiani, la Salernitana occuperebbe fino a questo punto il secondo posto in classifica con 61 punti, gli stessi del Crotone che sarebbe avanti per differenza reti. I granata avrebbero vinto 16 partite, pareggiandone tre e perdendone altrettante. Cittadella e Pordenone, che hanno nei giovani italiani (pescati a poco prezzo nelle categorie inferiori) sarebbero rispettivamente terzultima e quintultima. Il rovescio della medaglia è che il cavalluccio sarebbe terzultimo in un campionato marcato da soli italiani, con soli 24 punti e ben 16 sconfitte. Chiaramente il giusto mix non può avere una ricetta per passaporti. Anzi, senza fare fantacalcio, godono Cittadella e Pordenone che viaggiano a gonfie vele nella classifica… reale. Il dato che risalta in casa granata, in ogni caso, è quello di un miglioramento della qualità dei propri stranieri in zona gol. L’anno scorso i granata sarebbero stati sesti senza le marcature degli italiani, dodicesimi invece nel 2017/18, tredicesimi l’anno prima e quattordicesimi nel 2015/16.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News