Connect with us

News

Curiosità, parte nuovo corso allenatori Uefa A: 4 ex granata sui banchi di Coverciano

perna

Ha preso il via ieri il nuovo corso da allenatore Uefa A in quel di Coverciano. Presso il centro tecnico federale saranno 39 gli allievi che conseguiranno il patentino per allenare prime squadre dalla Serie C in giù e per poter essere i vice allenatori in A e B. Tra loro, anche il fresco ex calciatore Manuel Iori, che ha sfiorato la Serie A col suo Cittadella e diverse vecchie conoscenze dei tifosi della Salernitana.

Su tutti, c’è Raffaele Palladino, oggi 37enne, da un anno ex calciatore. Ha iniziato un percorso da mister nelle giovanili del Monza. Lontani i tempi in cui esplodeva con il cavalluccio sul petto. Era la stagione 2004/05, arrivò in prestito dalla Juventus e mise a segno ben 15 gol in cadetteria a vent’anni. Insieme a lui seguiranno le lezioni del corso anche il 41enne Dario Rocco, che ha già iniziato tra dilettanti e giovanili di Paganese e Avellino; crebbe da giocatore nella Salernitana di Aliberti, in cui militò anche nel torneo 2003/04 per una manciata di apparizioni. Nella stessa stagione fu granata anche Armando Perna, difensore che ha giocato fino a questa stagione in C con la maglia del Legnago, superando agevolmente lo scoglio dei quarant’anni. Pure lui diventerà allenatore. Infine, partecipa al corso Giovanni Marchese, 38 partite e un gol nel torneo 2008/09 in granata: ha 37 anni ed allena la Primavera del Catania.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News