Connect with us

News

Cremonese prossima avversaria, Bisoli: “Ci siamo bruciati il buono delle prime due gare”

Dopo le due vittorie su due alle prime apparizioni (una pre e l’altra post lockdown nel recupero con l’Ascoli), per Pierpaolo Bisoli sono arrivate due sconfitte. Il tecnico grigiorosso, che lunedì sera sarà avversario della Salernitana all’Arechi, cerca di non fare drammi dolo lo 0-2 rimediato allo Zini per mano del Cosenza, diretta concorrente per la corsa alla salvezza.

“Abbiamo creato tantissime situazioni, però non siamo riusciti a fare gol. Il Cosenza è stato bravo e noi ci siamo fatti trovare impreparati su una ripartenza e per noi la partita si è complicata. Eppure abbiamo avuto le occasioni per riprenderla. Purtroppo siamo stati imprecisi sotto porta, abbiamo tirato 21 volte, ma sono mancate precisione e cattiveria, quello che non era capitato ad Ascoli. La posta in palio alta ci ha annebbiato nei primi minuti, poi avevamo trovato la quadratura giusta. Bisogna capire che sarà così ad ogni partita. – ha detto Bisoli ieri nel dopogara – La squadra ha lottato, cercherò di migliorare il difetto della precisione sotto porta: il gruppo ha raggiunto una sua identità, ma è chiaro che devi mettere in preventivo questi alti e bassi perché non puoi raggiungere la perfezione in venti giorni. L’impegno c’è stato, non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi sotto questo aspetto; sono stati in partita fino alla fine, ora ci rimbocchiamo le maniche perché quanto di buono abbiamo fatto in due partite ce lo siamo bruciato nelle successive due. La squadra ha capito il momento, sappiamo che dobbiamo salvarci, ora ci sono più squadre che lotteranno, si fa dura ma non meritavamo la sconfitta. Continuiamo a lavorare. Dobbiamo essere più bravi a capire le situazioni e non concedere ripartenze. Siamo in bagarre con tutte le altre, noi abbiamo qualità importanti e l’abbiamo dimostrato. Ora serve che tutti siano disponibili: abbassiamo le orecchie e cerchiamo di raggiungere la salvezza il prima possibile”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News