Connect with us

News

Covid, focolaio Primavera. Salernitana ai ripari: “Senza tampone nessuno in sede e al campo!”

Diventa più forte l’allarme Covid nella Primavera della Salernitana: dopo i due membri dello staff trovati positivi nei giorni scorsi, due giocatori della squadra giovanile sono stati contagiati e dunque è a rischio rinvio anche la prossima gara dei granatini, dopo l’annullamento del match originariamente previsto ieri  contro il Pescara.

La Salernitana non resta a guardare e stringe le maglie dei controlli anche per prima squadra, personale di sede e addetti a vario titolo. Con una nota pubblicata sul sito ufficiale, il club ha infatti comunicato che “solo grazie alle misure preventive poste in essere sino ad oggi dalla società relative alla pandemia da COVID-19, si è riusciti ad individuare, in tempo utile, soggetti asintomatici positivi al virus. Tali procedure, ancor più stringenti rispetto al protocollo richiesto, hanno permesso di limitare la diffusione del virus e dunque preservare la salute dei tesserati. Pertanto, a far data da oggi, non sarà più permesso l’accesso ad alcuno, a nessun titolo, senza la preventiva esibizione di un tampone negativo effettuato nelle precedenti 36 ore agli uffici della sede sociale, ai campi di allenamento e relative strutture, nonché in occasione delle gare ufficiali“.

Il sodalizio di patron Lotito e Mezzaroma fino a questo momento è riuscito ad arginare il pericolo Coronavirus per quanto riguarda i componenti del gruppo della prima squadra. Voci di corridoio sussurrano che in settimana sarebbe stata prevista una partitina amichevole tra la prima squadra e alcuni elementi della Primavera meno impiegati. Un test ovviamente annullato. Il focolaio che si teme possa essere scoppiato nuovamente nell’ambito giovanile, scoperto con i controlli a tappeto imposti dal club, a questo punto si spera possa restare lontano, senza intaccare la bolla in cui Di Tacchio e compagni dovranno ancor di più chiudersi in questo delicatissimo finale. Sarebbe auspicabile che lo screening e la prevenzione sul Covid che nel mondo del calcio e in quello della Salernitana viene applicato con regolarità, possa essere diffuso presto anche alle altre aree della nostra vita, assieme all’intensificazione della campagna vaccinale, per cercare di debellare quanto prima un nemico di tutti.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News