Connect with us

News

Cosenza, respinto ricorso contro la squalifica di Tiritiello

Sabato all’Arechi il Cosenza dovrà fare a meno degli squalificati Idda e Tiritiello (in foto tratta dalla pagina Facebook ufficiale del Cosenza Calcio). Quest’ultimo è stato fermato dal Giudice Sportivo in seguito ad un’espressione blasfema, colto chiaramente dalle telecamere di DAZN. La società calabrese ha presentato ricorso alla Corte Sportiva D’Appello. Reclamo però respinto, confermata quindi la squalifica di un turno per il classe ’95. Di seguito il comunicato:

“La Corte Sportiva d’Appello Nazionale, composta da:
Piero Sandulli Presidente
Maurizio Borgo Componente (relatore)
Paolo Tartaglia Componente
Franco Granato Rappresentante A.I.A.
ha pronunciato, nell’udienza in videoconferenza fissata l’11 marzo 2021 a seguito del reclamo numero RG 137/CSA/2020-2021 proposto dalla società Cosenza Calcio S.r.l. con richiesta di procedimento d’urgenza avverso la sanzione della squalifica per una giornata effettiva di gara al calc. Tiritiello Andrea su segnalazione della Procura Federale ex art. 61, comma 3 C.G.S. seguito gara Cosenza/Frosinone del 06.0.3.2021 il seguente DISPOSITIVO respinge il reclamo in epigrafe. Dispone la comunicazione alla parte presso il difensore con PEC”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News