Connect with us

News

Continua la corsa alla B: Gregucci sfiora l’impresa, fuori il Padova di Mandorlini

Continua la lunga corsa alla cadetteria in Serie C. Questa sera, infatti, si è disputato il terzo turno dei play-off; il primo della fase nazionale. Fattore campo rispettato in tre frangenti su cinque, visto che bastava un pareggio alla squadra ospitante per staccare il pass per i quarti di finale.

La sorpresa di serata arriva da Monopoli dove la Ternana sbanca il “Veneziani” grazie ad una rete ad inizio ripresa di Salzano su assist dell’ex granata, Antonio Palumbo. Vittoria di platino per le Fere che dopo la sconfitta nella finale di Coppa Italia di categoria contro la Juventus Under 23 hanno fatto fuori in ordine: Avellino, Catania e lo stesso Monopoli.

Chi invece ha solo sfiorato l’impresa è l’Alessandria di Angelo Gregucci. I grigi, infatti, hanno impattato per due a due al “Cabassi” di Carpi. E pensare che un doppio rigore di Eusepi – altra vecchia conoscenza degli sportivi salernitani – aveva portato in vantaggio i piemontesi salvo poi farsi riprendere da Biasci ad un quarto d’ora dal triplice fischio.

Cade il Padova di Andrea Mandorlini e degli ex granata Ronaldo e Gabionetta che perde per due a zero, nonostante la superiorità numerica per oltre 40 minuti di gioco, al “Moccagatta” di Alessandria contro la Juventus U23.

Chiudono il programma la vittoria per uno a zero del Potenza al “Viviani” contro la Triestina (a segno il quarantenne França, ndr) e l’exploit del Novara che ha vinto per due a uno a Meda contro il Renate. A decidere la contesa una doppietta del sempreverde Pablo Andrés González.

Entreranno nel prossimo turno le tre seconde dei vari gironi, ossia: Carrarese, Reggio Audace e Bari, che assieme alle 5 squadre che stasera hanno guadagnato la qualificazione, andranno al rush finale della corsa per un posto in B.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News