Connect with us

News

Colantuono sperimenta il nuovo assetto tattico, col Padova possibile rivoluzione

Al di là dei risultati maturati contro Equipe Campania e Sarnese (qui la sintesi video), le due amichevoli giocate ieri dalla Salernitana lanciano un segnale inequivocabile: Colantuono sta pensando di puntare su altri assetti tattici accantonando – seppur non definitivamente – il 3-5-2 sul quale tanto aveva lavorato in sede di ritiro.

A Lecce col passaggio al 3-4-1-2 prima ed al 4-3-1-2 poi, la squadra ha risposto bene riuscendo per ben due volte a riacciuffare il pareggio. E ieri, sia a Battipaglia che allo “Squitieri”, il tecnico di Anzio ha provato la difesa a quattro: all’Ultimo Minuto hanno agito Casasola, Mantovani, Migliorini e Pucino; quest’ultimo lo scorso anno ha interpretato con grandi risultati il ruolo di terzino sinistro e potrebbe rivelarsi ancora una volta la scelta giusta per Colantuono che a Sarno invece ha dato spazio a Gigliotti in quella posizione nella linea a quattro completata da Djavan Anderson, Schiavi e Perticone.

A centrocampo sono stati provati Odjer, Di Tacchio e Castiglia a supporto di Di Gennaro ma è chiaro che Akpa Akpro (impiegato contro l’Equipe Campania) farà regolarmente parte dell’undici iniziale. In attacco spazio alla coppia Djuric-Bocalon con quest’ultimo in rampa di lancio per una maglia da titolare nella sfida contro il Padova dopo l’ottima prova di Lecce. Con lui dovrebbe agire proprio il bosniaco e non Jallow ma l’univa vera certezza, al momento, sembra essere rappresentata dal cambio di modulo e di filosofia.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News