Connect with us

News

Colantuono, scelte obbligate all’esordio: nove gli indisponibili

La Salernitana mette nel mirino la seconda vittoria stagionale per rilanciarsi nella corsa salvezza. A complicare i piani ci sarà però l’emergenza infortuni, con il neo tecnico Stefano Colantuono che dovrà fare i salti mortali per schierare una formazione competitiva contro l’Empoli.

Gli indisponibili

L’infermeria è piena, sono ben nove i calciatori indisponibili, appena tre hanno flebili speranze di recuperare per la sfida ai toscani. Nell’allenamento di ieri si è fermato Mamadou Coulibaly (problema muscolare) che si è aggiunto ai vari Lassana, Bogdan, Ruggeri, Veseli (positivo al Covid), Capezzi, Obi, Gyombér e Strandberg. Solo gli ultimi tre hanno chance (poche) di rimettersi a disposizione del tecnico al massimo per la panchina. La rifinitura di oggi darà risposte.

La probabile formazione

Domani Colantuono schiererà certamente la difesa a tre. Anche se dovessero recuperare Strandberg e Gyombér partirebbero entrambi dalla panchina, con Aya, alla seconda titolare dopo quella con la Roma, Gagliolo e Jaroszynski titolari davanti a Belec. Se dovesse essere 3-4-1-2 davanti alla difesa giocherebbero Di Tacchio e Kastanos, con Kechrida e Ranieri sulle fasce; in caso di 3-5-2 Schiavone potrebbe trovare spazio in cabina di regia, in mezzo al capitano e al cipriota, oppure Kechrida giocherebbe nel ruolo inedito di mezzala, con Zortea sull’esterno. Obi, in caso di recupero last minute, si accomoderebbe in panchina. Con entrambi i moduli Ribéry dovrebbe avere un posto assicurato, stesso discorso per Simy. Se il francese dovesse agire da rifinitore, vicino all’ex Crotone è favorito, per partire dal 1′, Gondo.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News