Connect with us

Calciomercato

Castiglia-Firenze in bilico: tra il 16 e il 19 agosto si deciderà il loro futuro. E Odjer…

Tra il 16 e il 19 agosto Luca Castiglia e Marco Firenze conosceranno il loro futuro. È il range, ristretto, indicato dalla Figc per l’esercizio dei diritti di opzione da parte delle società che nella scorsa stagione hanno usufruito delle prestazioni in prestito dei calciatori ed hanno nel contratto la possibilità di riscattarli. I due centrocampisti di proprietà della Salernitana sono reduci dalle esperienze rispettivamente al Padova e al Venezia e, in questo momento, restano in stand by. Altobelli invece resterà alla Feralpisalò: era stato ceduto in prestito con obbligo di riscatto ai lombardi l’anno scorso.

Per Castiglia, la conferma di Mandorlini sulla panchina patavina non è detto che possa essere sinonimo di conferma. L’ex della Pro Vercelli ha totalizzato 22 presenze e 4 gol con la casacca biancoscudata, tra campionato e playoff. Con l’eliminazione dagli spareggi promozione, è caduta anche la possibilità del riscatto obbligatorio in caso di promozione. Se il Padova non esercitasse il diritto nei termini su indicati, la Salernitana potrebbe dover riaccogliere il calciatore che, tuttavia, non sembra rientrare nei piani del club. Anche Marco Firenze, da gennaio al Venezia con 2 gol in 11 presenze, è in una condizione simile. Fu ceduto ai lagunari in prestito con diritto di riscatto nel mercato di riparazione, dopo che i rapporti con Gian Piero Ventura si erano deteriorati: anche per lui c’è il limite massimo del 19 agosto da parte della società veneta, che ancora non sa se continuerà con Dionisi in panchina. A ciò bisogna aggiungere che, con l’addio di Ventura, la mezzala potrebbe tornare utile alla Salernitana con un nuovo allenatore. Insomma, Firenze ha qualche chance in più di tornare a Salerno.

Moses Odjer – Foto Tanopress

Infine, c’è il caso di Moses Odjer. Tra pochi giorni il ghanese sarà svincolato. La Salernitana lo aveva ceduto in prestito al Trapani con obbligo di riscatto in caso di salvezza, ma il contratto del centrocampista con il sodalizio campano era in scadenza proprio alla fine di questa stagione. C’era una promessa fatta da Fabiani al suo ex agente, Sorrentino, secondo la quale per Odjer sarebbe stato pronto un nuovo contratto da firmare a Salerno in caso di mancata permanenza in B del Trapani. Per ora, però, tutto tace. L’eventuale arrivo di Castori sulla panchina dell’ippocampo potrebbe riavvicinare il classe ’96 alla Salernitana, visto che i due hanno lavorato insieme proprio in Sicilia. Odjer, peraltro, sarebbe giocatore bandiera per il cavalluccio. Proprio oggi il giocatore ha deciso di scrivere un messaggio su Instagram per salutare Trapani: “È arrivato il momento di dire grazie al Trapani per l’opportunità, allo staff tecnico per l’impatto che ha avuto sulla mia carriera e allo staff medico e dirigenziale. Ogni volta che andavo all’allenamento o alla partita non sembrava che andassi a lavorare, ma a divertirmi. Ho imparato veramente tanto, non sono la persona che ero prima. Grazie alle belle e amorevoli persone di Trapani per avermi accettato come uno di loro e che mi hanno fatto sentire sempre a casa. In questi 8 mesi ho conosciuto persone incredibili. Questo club merita tanto, auguro il meglio al Trapani”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Calciomercato