Connect with us

Calciomercato

Bonazzoli ricarica le pile, ma il suo futuro è un rebus

Federico Bonazzoli si gode le meritate vacanze in attesa di conoscere il suo futuro. L’attaccante ha disputato la sua miglior stagione a Salerno, con 12 reti in 33 presenze, il suo cartellino resta di proprietà della Sampdoria. La scorsa estate il club blucerchiato lo ha ceduto in prestito secco alla Salernitana che ha la possibilità di esercitare un diritto di riscatto. La società ligure si è riservata la possibilità di controriscattarlo, con la possibilità anche della clausola sell on fee, ovvero la percentuale sulla futura rivendita. Se la Samp dovesse vendere il cartellino del classe ’97 ai granata, il 20% della cifra incassata dovrà essere girata all’Inter, club da cui appunto i liguri lo hanno acquistato nel 2015. Uno degli ostacoli alla trattativa è certamente l’ingaggio di Bonazzoli, pesante sia per le casse della Salernitana che per quelle della Sampdoria. L’ormai ex ds granata Sabatini aveva dichiarato di voler provare a tenerlo, ma ovviamente l’addio del dirigente cambierà le carte in tavola. Nuove valutazioni spetteranno quindi al nuovo ds, certo è che Nicola ne ha potuto apprezzare le qualità. Insomma al momento tutto è in fase di stallo.

Nel frattempo, come detto, Bonazzoli sta ricaricando le batterie, postando scatti in piscina sui social. Tantissimi i commenti dei supporter granata che gli chiedono di proseguire la sua avventura a Salerno; presente anche qualche sfottò degli ex compagni Capezzi e Schiavone. Di certo c’è che il legame che la punta ha instaurato con la piazza è forte, come testimonia la lettera affidata a Cronache di Spogliatoio; non va dimenticato però che, non più di due settimane fa, il calciatore aveva detto praticamente addio su Instagram.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 






Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Calciomercato