Connect with us

News

Atalanta a Salerno dopo la Champions, Gasperini: “Dobbiamo recuperare tutti, faremo bene”

Domani la sfida in Champions col Villareal, sabato l’appuntamento all’Arechi. È questo il programma settimanale dell’Atalanta di Gian Piero Gasperini che nelle prime tre giornate di campionato ha raccolto 4 punti, frutto della vittoria col Torino, del pareggio con il Bologna e della sconfitta di sabato sera contro la Fiorentina in terra bergamasca. “Non abbiamo regalato niente, abbiamo fatto la nostra gara e sono contento – ha dichiarato Gasperini sabato, analizzando il ko con i viola – Nel primo tempo ci sono stati degli episodi troppo pesanti che hanno condizionato la gara, ma sulla prestazione non devo dire niente, c’è rammarico e delusione, ragioniamo sulla stagione e questa è una squadra che farà bene anche perché abbiamo affrontato una gara difficile”.

Il tecnico ha puntato il dito contro alcuni episodi arbitrali, in particolar modo un rigore concesso ai toscani ed un gol annullato a Zapata: “Il risultato è stato determinato da alcuni episodi che non comprendiamo, spero che si faccia chiarezza perché così è difficile. Noi guardiamo alla prestazione ed è stata una prestazione di livello”. Una partenza leggermente sottotono quella della compagine bergamasca: “Questo è il mio sesto anno, le cose cambiano e bisogna riadattarsi a nuovi equilibri e sono convinto che lo faremo bene anche quest’anno. Lo scorso anno era così e poi abbiamo fatto anche meglio di quelli precedenti – spiega ancora – La squadra è stata completata nei reparti, è stato sostituito Romero, c’è ZappacostaKoopmeiners ha grandi qualità. Pensavo che in attacco si potesse fare qualcosa di più, non ci siamo riusciti“.

Gasperini ha sottolineato l’importanza di avere tutti a disposizione in vista dei prossimi impegni: “Abbiamo bisogno di giocare e di recuperare tutti e poi sono convinto che faremo bene, specie se continueremo a giocare come stasera. Credo che le squadre che vogliono potenziarsi cercano di avere un pezzo in più, specie in attacco. Ma noi arriviamo anche da tre campionati in cui siamo stati il migliore attacco. Riprenderemo a segnare e lo faremo e daremo ancora soddisfazioni”.

Ha parlato degli episodi arbitrali anche il dg orobico Umberto Marino“Bisognerebbe lasciare la parola ad altri che dovrebbero chiarirci episodi come quelli di oggi.  Non c’è logica tecnica in questi episodi. E’ ingiustificabile non avere una interpretazione di questi episodi. Sul fuorigioco di Zapata l’arbitro ci ha detto che poteva interferire, il fallo di mano è molto meno grave di quello che a noi non hanno concesso con il Bologna. Il movimento di Maehle è naturale, se non lo è si torna alla soggettività totale, quindi al caos. Annullare il gol di Zapata significa modificare la partita”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News