Connect with us

News

Assemblea di Lega, Salernitana assente: trustee disertano

pallone serie a

ORE 19 – La Lega di Serie A fa sapere che l’Assemblea si è svolta oggi a Lissone presso il nuovo International Broadcast Centre della Lega Serie A, con i rappresentanti delle Società (tutte presenti tranne la Salernitana) che hanno visitato e apprezzato la struttura prima di prendere parte al meeting. In avvio di riunione sono stati mostrati ai Club gli sviluppi della campagna contro il razzismo “Keep Racism Out”, promossa dalla Lega Serie A durante la scorsa stagione con la collaborazione di tutte le Società e dell’UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) e confermata anche per quest’anno. Il 13 ottobre, in occasione della periodica Commissione CSR, i Club adotteranno nuove misure condivise per affrontare manifestazioni di razzismo negli stadi, come la possibilità di vietare l’accesso in tutti gli impianti a chi dovesse rendersi protagonista di tali episodi, nel segno di una decisa e unanime condanna da parte di tutto il mondo del calcio.

Per quanto riguarda il tema del format della Serie A TIM è stata mostrata l’analisi di Deloitte sugli impatti diretti e indiretti a seconda del numero di squadre partecipanti al massimo campionato. Dei diversi scenari di calendario, nazionale e internazionale, si parlerà anche all’interno della prossima Assemblea delle Leghe europee, organizzata dalla Lega Serie A a Milano nei giorni 21 e 22 ottobre. L’Assemblea ha poi discusso gli altri temi all’ordine del giorno, approvando il Pacchetto Non Esclusivo Scouting Data Base per il triennio 2021 – 2024.

I club hanno anche affrontato, grazie agli interventi di Marco Nazzari, AD di Nielsen Media, e di Marco Mellia, Professore del Politecnico di Torino, le tematiche relative all’audience della piattaforma DAZN e dei tre disservizi riscontrati dalla stessa durante la trasmissione delle partite in queste prime 7 giornate di campionato. Infine, sul tema dei diritti audiovisivi della Serie A nell’area Mena, l’Amministratore Delegato Luigi De Siervo avrà il mandato di proseguire le interlocuzioni con gli intermediari interessati al fine di identificare uno o più licenziatari per tali diritti. Nel frattempo la Lega Serie A continuerà a trasmettere, unicamente in quest’area e in modalità free sul proprio canale YouTube, 5 incontri a giornata con telecronaca in arabo effettuata dall’IBC di Lissone.


ORE 13 – Susanna Isgrò e Paolo Bertoli hanno disertato stamane l’Assemblea di Lega Serie A. La notizia rimbalza dagli ambienti milanesi. I due trustee erano attesi, alle ore 11, presso l’International Broadcast Centre di Lissone in rappresentanza ovviamente della Salernitana, ma non si sono presentati. Presenti quindi diciannove società su venti. I temi all’ordine del giorno: il rinnovo dell’accordo collettivo con l’Assocalciatori, l’analisi di vantaggi e svantaggi in caso di cambio di format del campionato, i diritti TV in Medio Oriente e Nord Africa, l’anticipazione dei crediti IVA maturati, l’approvazione del budget 2021/22 e le nomine dei rappresentanti in FIGC nella commissione per le autorizzazioni ad adire il Giudice Sportivo e quella per Dirigenti e Collaboratori sportivi. È presente invece Claudio Lotito che, pur essendo inibito, rappresenta la Lazio in quanto all’ordine del giorno vi sono argomenti di carattere patrimoniale. Insomma non ci sarà il paradossale incontro tra l’ex patron granata e i trustee che sono incaricati di vendere, per suo conto, la Salernitana.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News