Connect with us

News

Assemblea di Lega, il calcio pronto a ripartire: si attende ok del Cts

La soluzione (finalmente) dovrebbe esser stata trovata. Ieri pomeriggio si è svolta l’Assemblea di Lega Serie A con diciannove società su venti presenti; l’unica assente, proprio quella del neo-patron della Salernitana Danilo Iervolino, impegnato nella presentazione da nuovo presidente e con i trustee non più deputati a partecipare. I due temi all’ordine del giorno: l’analisi dell’impatto del covid-19 sul campionato e la situazione dei diritti audiovisivi nell’area Medio Oriente e Nord Africa.

Nuove regole

Per quanto riguarda il primo punto, un accenno era stato fatto già poche ore prima dall’amministratore delegato della Lega Serie A, Luigi De Siervo, in occasione della presentazione della nuova collezione Panini ‘Calciatori 2021-2022’. “Sono state settimane e mesi complessi”, ha ammesso De Siervo. “La ripresa della pandemia ha colto di sorpresa il calcio e anche alcuni calciatori. Abbiamo forzato la politica a darci delle regole e a non lasciare la decisione in mano alle differenti Asl. D’altronde il calendario è talmente fitto che non lascia spazio ai recuperi. Attendiamo una risposta per domani ma credo che verrà dato l’ok per il nuovo protocollo”. Difatti, poco dopo, in Assemblea è stata espressa soddisfazione per la soluzione raggiunta al termine della conferenza Stato-Regioni. Con fiducia la Lega Serie A guarda ora alla riunione di oggi del CTS che dovrebbe confermare il sistema di regole proposto dalla cabina di regia e coerenti con lo spirito che aveva uniformato il Regolamento adottato dalla stessa Serie A per consentire lo svolgimento delle gare dello scorso week end di campionato. “La direzione intrapresa è quella giusta – ha commentato il Presidente della Lega Serie A Paolo Dal Pino -, ci attendiamo che anche il CTS abbracci la nostra visione per uniformare centralmente le decisioni delle Asl territoriali ed arrivare nel più breve tempo possibile a un chiaro quadro applicativo”.

Sul versante “diritti televisivi per l’Area Mena” tutte le offerte finora ricevute, sono state ritenute non congrue. Nel frattempo la Lega Serie A continuerà a trasmettere, unicamente in quest’area e in modalità free sul proprio canale YouTube, gli incontri della Serie A TIM e della Coppa Italia Frecciarossa, con telecronaca in arabo effettuata dall’IBC di Lissone. La Lega Serie A, inoltre, aumenterà la distribuzione di contenuti su tale canale, già ad oggi il più visto al mondo tra quelli di leghe calcistiche con quasi 8 milioni di iscritti.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News