Connect with us

News

“Ultras Salerno” in Algeria: lo strano caso dei tifosi africani ammaliati dall’Italia

Tutta l’Italia parlerà granata recitava un noto coro dei tifosi della Salernitana. Qui, invece, si è andato decisamente oltre. Mentre Lamin Jallow, con il suo Gambia, affronta l’Algeria in una gara importantissima per la qualificazione alla prossima Coppa d’Africa, ecco che dalla nazione algerina spunta un pizzico di salernitanità. La squadra della città di Mila (69mila abitanti), il Chabab Baladiat Mila, infatti, ha un gruppo di tifosi denominato Ultras Salerno, con tanto di “squalo” come stemma e riferimenti non casuali alla tifoseria granata.

C’è una spiegazione a questa sorprendente curiosità: molti gruppi nel Maghreb e in Algeria utilizzano i nomi delle città più grandi e belle. Esistono, infatti, gli ultras Torino, Napoli, Catania e Palermo che fanno parte del tifo caldo di alcune torcide marocchine e algerine. A Mila hanno deciso di “adottare” la città di Salerno a partire dal 2011 (il movimento ultras in Algeria si è incominciato a diffondere nel 2007) in virtù di molti video visti sulla piattaforma Youtube che evidenziato un amore viscerale per la squadra della propria città.

Di seguito alcune foto che ritraggono gli ultras Salerno del Chabab Baladiat Mila:

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in News

Segnala questo articolo via Email