Connect with us

WebTV

VIDEO. Mpasinkatu (ds Rieti): “Capuano top per la categoria. Sul mercato prenderemo calciatori utili per il credo del mister”

Durante la gara Salernitana – Rieti è intervenuto ai microfoni della nostra redazione Malù Mpasinkatu, direttore sportivo della compagine laziale. Queste le sue dichiarazioni: “Giochiamo contro una squadra di categoria superiore, una sfida speciale per mister Capuano che è salernitano. Al contempo è un test per il tecnico che, dunque, vedrà il valore della squadra, conoscendo a pieno regime il materiale a sua disposizione”.

Sulla scelta di mister Capuano: “Dopo le dimissioni a sorpresa di mister Cheu, tecnico a cui dobbiamo dire grazie per averci lasciato a quota 19 punti nel girone d’andata, come ben sapete c’è in atto un cambio di proprietà, e la nuova società ha fatto un regalo ai tifosi del Rieti, agli amanti del calcio: non pensavo che un mister top per questa categoria accettasse il nostro progetto, cercheremo di metterlo nelle migliori condizioni per farlo lavorare bene”.

Su possibili trasferimentii sull’asse Riet-Salerno, il ds Mpasinkatu afferma: “Anche durante il campionato un buon direttore sportivo lavora alla ricerca di calciatori utili per il progetto: cerca di capire quello che serve. E’ chiaro  che con l’arrivo di mister Capuano il sottoscritto ha dovuto cambiare il tiro e gli obiettivi da dare al nostro tecnico: tanti nomi sono stati accostati, vogliamo essere abili, attenti a trovare innesti funzionali e motivati, soprattutto calciatori di esperienza che possano dare una mano al resto della rosa che è molto giovane”.

Infine, chiosa finale sul razzismo: “Questo argomento che mi è molto a cuore. Mi dispiace che nel paese in cui vivo da 40 anni sia ancora in auge. Siamo un paese anacronistico, ritengo che il mondo sia un arcobaleno, il mondo è bello per la varietà: l’importante è il rispetto reciproco, soprattutto per chi accoglie in quanto sintomo di ricchezza. Non solo evidenziare, dunque, l’aspetto deliquenziale che fa audience alle trasmissioni, siamo tra persone normale e dobbiamo trovare una quadra per far sì che possa esserci una bella convivenza”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in WebTV

Segnala questo articolo via Email