Connect with us

Giovanili

VIDEO. Mariani: “Ci manca poco, la crisi passerà e arriveranno le soddisfazioni”

Nel giorno del compleanno di Alberto Mariani i ragazzi della Primavera granata coli tenevano a regalare soddisfazioni al proprio tecnico, come scritto anche in una lettera che il mister laziale conserverà gelosamente. La soddisfazione non è arrivata dal punto di vista del risultato, ma l’allenatore ha apprezzato molto la prova fornita dai suoi: “La sintesi giusta è che noi facciamo quattro errore dietro e veniamo puniti. È troppo tempo che sono nel calcio dei giovani per non pensare che questa squadra abbia valori morali e tecnici e che sicuramente verrà fuori. abbiamo diversi infortunati che potranno darci una mano, Già chi subentra ci sta dando molto e sta crescendo molto, deve continuare a crescere e per crescere c’è anche bisogno di qualche errore, bisogna solo continuare a lottare come fatto oggi, quando hanno fatto vedere ancora una volta un grande spirito di squadra“.

La squadra, oltre a dimostrare creatività, ha evidenziato anche un’ottima condizione atletica, infatti ha tenuto il campo molto meglio del Padova nella ripresa: “Avevamo anche ripreso la partita, siamo partiti forte il secondo tempo arrivando a pareggiare, ma due ingenuità incredibili ci hanno mandato sul 3-1, una botta che poteva farci uscire dal campo, invece paradossalmente ha mandato fuori dal campo il Padova. Magari loro si sono rilassati un attimo, mentre noi abbiamo attaccato con forza, grazie alla squadra che ora corre tantissimo, abbiamo fatto il 3-2 e potevamo fare il 3-3 in diverse occasioni, poi invece abbiamo preso quella punizione, dove non so se la palla aveva varcato la linea di porta, che ha chiuso la partita, nonostante dopo abbiamo anche avuto occasione di fare 4-3. Sono stati bravi tutti, dobbiamo continuare a spingere, correre, allenarci e crescere e credo che qualche ragazzo di questo gruppo ci darà grossissime soddisfazioni, quindi dobbiamo lavorare per portare qualche ragazzo a giocare nei campionati professionistici“.

Ma più che la punizione del 4-2, che ha scatenato varie proteste sia da parte dei ragazzi in campo che del tecnico dei granatini, il rammarico è quello di non essere riusciti a acciuffare il pareggio poco prima. Mister Mariani è comunque certo che a dispetto di questi episodi la crisi finirà presto: “Ero convinto che la punizione fosse di seconda perché avevo interpretato diversamente il motivo del fischio, invece l’arbitro poi mi ha spiegato che si trattava di un fallo che prevede una punizione di prima e il battitore ce l’ha messa lì all’incrocio. il rammarico forse è più sul 3-2, quando su due interventi del loro portiere è mancato qualche centimetro per arrivare sulla ribattuta e si sarebbe trattato di un meritato pareggio. Dispiace soprattutto per i ragazzi che meritano un risultato positivo per come lavorano, come si impegnano e come sono diventati squadra. Non ci si riesce, ma sono convinto che manca davvero poco perché questa crisi di risultati passi e arrivino grandi soddisfazioni“.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in Giovanili

Segnala questo articolo via Email