Connect with us

Giovanili

VIDEO. Genovese: “Rammaricati per il risultato, soddisfatti per la prestazione. Anderson e Orlando hanno dato fiducia all’attacco”

Se ripensa alla gara l’allenatore della sua Salernitana Primavera contro il Bologna, Luigi Genovese ha qualche rammarico per come è andata a finire, ma si ritiene soddsfatto della bella prestazione effettuata contro una squadra seconda in classifica: “Siamo molto rammaricati per quanto riguarda il risultato, ma siamo molto contenti per come i ragazzi hanno affrontato il Bologna che non per niente sta in alta classifica. Lo hanno affrontato a viso aperto, cercando sempre di giocare la palla quando era possibile e sotto questo aspetto hanno fatto una buona prestazione. Prima della loro ripartenza da cui è nato il gol eravamo andati noi in contropiede, eravamo quattro contro due ma non è andato a buon fine e sul ribaltamento di fronte c’è stata questa deviazione sfortunata di Galeotafiore e hanno fatto gol. Loro erano una squadra molto ben strutturata, anche fisicamente, i ragazzi hanno retto bene, hanno impostato e giocato aiutandosi a vicenda e questa è una buona base da cui ricominciare. Lo sfilacciamento a quel punto era normale, quando mancava ormai poco alla fine ci siamo portati tutti un po’ più avanti e abbiamo anche creato qualche buona occasione. Insomma la squadra ha creato e sotto l’aspetto del sacrificio e dell’aiutarsi l’uno con l’altro siamo molto soddisfatti”.

Sicuramente la squadra ha beneficiato anche della presenza in campo di Andre Anderson e Francesco Orlando, in prestito dalla prima squadra per mettere minuti nelle gambe e aiutare la Primavera a rialzarsi dopo le difficoltà avute finora: “Non possiamo nascondere che sono due giocatori di alta qualità tecnica, quindi hanno alzato il tasso tecnico della squadra. Si sono messi a disposizione, hanno giocato e hanno lottato. Riguardo la prima squadra hanno messo minuti nelle gambe in una partita ufficiale, per quanto riguarda noi ci hanno dato una mano a riprendere confidenza e stima nell’essere pericolosi in zona offensiva”.

Dal canto suo il Bologna poteva invece contare su giocatori per cui ha investito moltissimo: “Poco prima della partita parlavo con Emanuele Troise, l’allenatore del Bologna che è stato anche con noi nella Salernitana quando vincemmo il campionato di Serie C. Mi diceva proprio che il Bologna si sta impostando tantissimo a livello giovanile, anche grazie alla proprietà canadese come è risaputo. Sta rinnovando tutti i campi del settore giovanile perché come è giusto che sia ci credono molto. Noi nel nostro piccolo lo stiamo facendo, col fatto che la prima squadra ha finalmente una casa abbiamo la possibilità di sfruttare la bella struttura del Volpe e si pensa nel prosieguo di aiutare i ragazzi fornendo le giuste strutture”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in Giovanili

Segnala questo articolo via Email