Connect with us

WebTV

VIDEO. Amarcord Bocalon, contro lo Spezia siglò una doppietta “storica”

Quella di domani non sarà una partita che varrà l’accesso alla semifinale di Coppa Italia, ma sicuramente è un match importante per i granata, vogliosi di riscatto dopo l’amara sconfitta in laguna patita contro il Venezia di Walter Zenga. Il perché del menzionare la manifestazione tricolore in cui la Salernitana è stata eliminata quest’anno dalla Virtus Entella poco prima di Ferragosto? Semplice, lo Spezia, soprattutto per Riccardo Bocalon suscita particolari emozioni provate proprio durante la Coppa Italia.

Era il 18 gennaio 2016. Il tabellone elettronico dello stadio “Picco” recitava 1-0 per i padroni di casa, passati in vantaggio con un calcio di rigore di Calaiò che aveva battuto Vannucchi (attuale secondo di Micai, ndr). Al settantesimo subentra il “Doge”. Gregucci, allora tecnico dell’Alessandria, rivoluziona la squadra levando il playmaker Loviso per far entrare l’attaccante veneto. E’ la mossa azzeccata. Bocalon cambia completamente il volto della partita, siglando due reti in dieci minuti mandando la compagine piemontese in semifinale. Un epilogo clamoroso dettato dai due goal segnati dalla punta attualmente in forza alla Salernitana che, nella prima circostanza beffa in maniera astuta Chichizola, lavorando in maniera rapida su una seconda palla; la seconda rete, invece, è frutto di un colpo di testa imperioso che lascia spiazzato l’estremo difensore argentino.

Un uno-due che evoca, dunque, piacevoli ricordi per il Doge. Dopo un inizio in cui era partito indietro nelle gerarchie, Bocalon si sta ritagliando sempre più spazio e minutaggio nell’attacco granata e anche domani molto probabilmente partirà titolare. La Salernitana ha bisogno del suo apporto per ritornare nuovamente alla vittoria. Anche se domani la posta in palio non sarà una semifinale di Coppa Italia.

Di seguito il video della doppietta di Bocalon al Picco:

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in WebTV

Segnala questo articolo via Email