Connect with us

Giovanili

U15, Salernitana-Foggia 2-0: la doppietta di Luongo piega i rossoneri. Mister Longo: “Serve più cattiveria!”

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 15, GIRONE C – 11^ GIORNATA

TABELLINO   –   SALERNITANA-FOGGIA 2-0 

SALERNITANA: Sorrentino (33′ st Abate), Riccio, Vellella (26′ st Boffa), Garofale, Arcella (26′ st Scialla), Cavaiola, Abitino (26′ st Marzigno), Sabatino (18′ st Campanile), Luongo (18′ st Marino), Lanari (1′ pt Cuomo), Lamberti. A disp: Guerra, Di Maio. All: Longo.

FOGGIA: Palladino, Esposito (Patruno), Casano (3′ st Mancini), Bonabitacola, Albanese (Giordano), De Fabritis (Rotoli), Anzano (29′ st Spadaccino), Padalino (3′ st Amoruso), Malva, Russo, Nardella (29′ st Libergolis). A disp: Piserchia, Inverso. All.: Marinaro.

ArbitroChristopher della sez. di Ariano Irpino.

NOTE. Marcatori: 1′ pt e 21′ pt Luongo (S). Ammoniti: Riccio (S), Malva e Casano (F). Angoli7-2. Falli:4-6. Fuorigioco: 5-5.

 

 

Ritorno alla vittoria per la Salernitana Under 15: i ragazzi di mister Longo (subentrato a Ernesto De Santis) non portavano a casa i tre punti dal 30 settembre, in occasione del match disputato a Lecce. I granatini, dopo due sconfitte consecutive rimediate contro Palermo e Frosinone, strappano l’intera posta in palio al Foggia al campo “Volpe”. Pronti via, ad aprire le danze ci pensa Luongo: al 1′ Riccio lo serve in verticale, il numero 9 granata supera Palladino e non sbaglia. Sempre Luongo porta la Salernitana sul 2-0 venti minuti più tardi, di nuovo imbeccato in profondità dai compagni. Questa vittoria dà una boccata d’ossigeno ai ragazzi di mister Longo, che ora dividono il settimo posto in classifica con i pari età del Benevento, avversari nel prossimo turno.

 

Un soddisfatto mister Longo ha commentato la prestazione dei granatini ai nostri microfoni: “Siamo partiti subito forte, infatti abbiamo segnato al primo minuto: una buona palla di Riccio in verticale ha servito Luongo, che si è mosso bene attaccando le spalle della difesa. Al 20′ sempre Luongo, imbeccato in profondità, ha raddoppiato. Ci sono state altre buone occasioni che non abbiamo sfruttato con Cuomo, poi il foggiano Malva ha impensierito Sorrentino con un diagonale, ma il nostro portiere si è ben disimpegnato. Dobbiamo essere più cattivi e mentalizzarci bene, perché rispetto alla partita con il Frosinone ci siamo specchiati un po’ troppo. Sono le classiche partite insidiose di quando affronti compagini di bassa classifica, dopo il 2-0 siamo un calati. Dopo venti minuti già eravamo in vantaggio di due reti, ma le partite subito si possono riaprire. Fortunatamente non abbiamo preso gol, ma questo atteggiamento che abbiamo avuto non mi piace. Infatti in settimana dovremo chiarire le nostre idee, anche perchè siamo una squadra che naviga a metà classifica e non possiamo permetterci né cali né di specchiarci troppo. Dopo due grandi partite fatte contro Palermo e Frosinone, in cui abbiamo dominato, oggi abbiamo raccolto quello che meritavamo. La prossima settimana andremo a giocare a Benevento, sarà una battaglia perché abbiamo gli stessi punti in classifica”.

1 Commento

1 Commento

  1. marina carinelli

    26/11/2018 at 09:05

    Con grande impegno riuscirete ad andare avanti perche’ siete una grande SQUADRA
    Forza mettetecela tutta🥇🥇🥇🥇

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in Giovanili

Segnala questo articolo via Email