Connect with us

News

Scarico al Mary Rosy, domani la rifinitura. Migliorini, Di Gennaro e Odjer ancora ai box

Lavoro di scarico questo pomeriggio per la Salernitana al Mary Rosy di Pontecagnano. Dopo l’amichevole di ieri contro l’U17, Stefano Colantuono ha ordinato un allenamento defaticante con riscaldamento e calcio tennis. Non hanno partecipato all’allenamento Marco Migliorini, ancora alle prese con l’affaticamento muscolare che già ieri gli aveva impedito di allenarsi regolarmente, Di Gennaro e Odjer. Timide speranze di avere tra i convocati il solo Migliorini, gli altri due hanno sostenuto solo terapie e daranno forfait. Perticone e Gigliotti sono invece ampiamente abili e arruolabili.

Detto del calcio tennis, a seguire i granata hanno svolto tanta tattica: lente d’ingrandimento sul lavoro in fase di impostazione ma anche di contenimento dell’attacco bresciano, con Donnarumma spauracchio principale. Il trainer dovrebbe confermare lunedì sera le indicazioni emerse in settimana, che vedono Lamin Jallow favorito per il ritorno in campo dal 1′ accanto a Bocalon e Rosina alle loro spalle: sarà 4-3-1-2 con la coppia Mantovani-Schiavi al centro della retroguardia e Pucino a destra, con Casasola dirottato a sinistra. In mediana il trio Akpa-Di Tacchio-Castiglia, in vantaggio netto nel ballottaggio con Mazzarani. Domani alle 15 sempre al Mary Rosy (e a porte chiuse) la seduta di rifinitura.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in News

Segnala questo articolo via Email