Connect with us

News

Rachini è sicuro: “Pausa fa sempre bene. Squadra da play-off, piazza merita la Serie A”

“Le pause fanno sempre bene, servono per ricaricare le batteria al di là di come vanno le cose prima di fermarsi”. É la sentenza di Paolo Rachini, centrocampista della Salernitana dal 1993 al 1998 ed oggi allenatore del Francavilla. Intervenuto ai microfoni di Radio Alfa, Rachini ha fatto il punto sul cammino dei granata: “Sta facendo molto bene, in casa ha un buon ruolino di marcia, un po’ come la mia squadra che fatica fuori casa ma può giocarsi le sue carte fino alla fine per un posto nei play-off. Ho visto l’ultima partita, Di Tacchio mi ha fatto una buona impressione ma mi fa strano vedere Rosina che trova poco spazio ma il rendimento della squadra finora è stato positivo, quando ci saranno tutti a disposizione le cose doverebbero anche migliorare”.

Sul torneo cadetto: “Quello di B è un campionato strano, se non fai punti per due partite vieni risucchiato nella zona centrale. Devi muovere sempre la classifica, anche i pareggi che contano, chiaramente con i tre punti fai importanti balzi in avanti. Ora bisogna trovarsi nelle zone alte della classifica per arrivare a gennaio con qualche intervento della società sul mercato. Ho visto un paio di volte il Pescara e gioca molto bene, ha difensori importanti, un centrocampo molto forte, forse manca qualche gol degli esterni ma è una squadra molto ben strutturata. Non so se reggerà fino alla fine ma ora sta facendo bene. Poi ci sono squadre attrezzate come Palermo e Verona, insomma è un bel campionato”.

Infine l’augurio alla Salernitana in vista del centenario: “Salerno è una piazza che merita la Serie A, se le cose vanno bene lo stadio si riempie. Ho vissuto gli anni migliori, vedere allo stadio quasi 40000 spettatori fa un certo effetto, in cadetteria non ci sono molte piazze così”

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in News

Segnala questo articolo via Email