Connect with us

Giovanili

VIDEO. Primavera, Venezia superato 1-0 al Volpe. Decide la rete di Marino

Campionato Primavera 2 Tim, Girone A – 19ª Giornata

Salernitana – Venezia 1-0

TABELLINO

SALERNITANA: Russo, Novella, Granata, Vitale, Marino, De Foglio, Iannone (42′ st Gambardella), Volpe (27′ st De Sarlo), Di Battista, Rossi T. (16′ st Bartolotta), Iurato. A disp. Leggiero, Galiano, Sette, Esposito, Tozzi, Di Micco, Fucci, Totaro, Rossi L.. All. Beni.

VENEZIA: Enzo, Peresin, Mazzoletti, Cavalli, Tagliapietra, Cataldi (9′ st Basso), Simeoni (33′ st Pimenta Flora), Marchesan, Rossi (9′ st Buso), Soldati, Pozzebon (9′ st Schmalbach). A disp. Bonato, Masi, Vecchiato, Ripanto, Pimenta Flora, Pasqualato, Imbrea, Stalla. All. Marangon.

Arbitro: Sig. Giordano di Novara (Gregorio/Severino).

Marcatori: Marino (S) al 38′ st. Ammoniti: Iannone (S), Vitale (S), Buso (V), Schmalbach (V), De Sarlo (S). Angoli: 2-5. Recupero: 1′ pt – 3′ st.

La Salernitana Primavera vince 1-0 al Volpe contro il Venezia, otto punti nelle ultime cinque partite per i granatini che iniziano a mostrare con continuità i benefici dell’arrivo di Beni .

Gli arancioneroverdi sono pericolosi già dopo due minuti con il sinistro a giro di Simeoni, a cui rispondono poco dopo Tommaso Rossi e Iannone che combinano bene al limite dell’area. L’occasione più grande del primo tempo arriva al 18′, Cataldi su calcio d’angolo colpisce di coscia da vicinissimo, ma trova il gran riflesso di Russo che salva i padroni di casa in calcio d’angolo. Anche i granatini hanno una grande occasione, al 26′ in una ripartenza fulminea Di Battista trova Iannone che premia la sovrapposizione di Granata, il terzino granata controlla bene ma poi chiude troppo il sinistro da pochi passi. La Salernitana poi prende mano mano il pallino del gioco, ma nel finale della prima frazione Rossi va vicinissimo al gol impossibile tirando quasi dal cerchio di centrocampo vedendo Russo fuori dai pali dopo l’appoggio sbagliato da De Foglio.

Durante la ripresa le due squadre sono più prudenti e quindi i rispettivi portieri sono impegnati pochissimo. Il primo tiro è la rovesciata tentata da Granata al 33′ sugli sviluppi di un corner, che finisce alto. Quello decisivo invece è quello di Marino che al 38′ si libera sul sinistro con un doppio passo e poi trova l’incrocio opposto con una bellissima conclusione dal limite dell’area che non lascia scampo a Enzo. Mentre gli ospiti tirano in porta solo su calcio di punizione dal limite, su cui Russo non ha problemi a respingere. La Salernitana può quindi festeggiare una vittoria meritata contro la terza in classifica.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement
Advertisement

Altre news in Giovanili

Segnala questo articolo via Email