Connect with us

Giovanili

Primavera 2, Hellas Verona-Salernitana 4-0: una rondine non fa…primavera, scaligeri calano il poker

CAMPIONATO PRIMAVERA 2, GIRONE A – 11^ GIORNATA

HELLAS VERONA-SALERNITANA 4-0

HELLAS VERONA – Ciezkowski, Galazzini, Agbugui, Bianchetti, Kumbulla, Brandi (81′ Nardi), Amayah (83′ De Zotti), Felippe (85′ Sinior), Sane (83′ Jemal), Saveljevs (75′ Lisi), Traore. A disp.: Fontana, Righetti, Bernardiello, Dal Cortivo, Peretti, Martinez, Caon. All.: Porta.

SALERNITANA – Russo, De Foglio, Falivene, Iurato, Galeotafiore, Granata, Rossi, Marino, Baldassi (78′ Del Regno), Bartolotta, Sette. A disp.: Scognamiglio, Fucci, Di Battista, Espsosito, Rossi L., Pezone, Pezzo, Iannone. All.: Genovese.

Arbitro: sig. Mario Saia della sezione di Palermo.

NOTE. Marcatori: 18′ rig. Felippe (V), 55′ Sane (V), 60′ Brandi (V), 72′ Sane (V).

Recuperi: 0′ pt – 4′ st.

 

 

CRONACA – Una rondine non fa primavera neanche in casa Salernitana. I granatini di mister Gigi Genovese, dopo aver sconfitto la capolista Spal sabato scorso, nell’ultima giornata di andata cadono in casa dell’Hellas Verona.

All’antistadio “Tavellin” di Verona, i padroni di casa guidati da mister Porta vanno in vantaggio al 18′: Sane viene atterrato in area dopo una veloce progressione e il signor Mario Saia fischia il penalty. Dal dischetto si presenta Felippe, che non perdona il portiere granata Russo. La Salernitana crea poco e niente nella prima frazione, permettendo agli scaligeri di mantenere in mano il pallino del gioco. Al 37′ ancora brividi per la retroguardia salernitana: la conclusione di Felippe, alla ricerca della doppietta personale, viene allontanata da Russo. Dopo appena due minuti, Traore viene servito dall’out di destra e il suo tiro in rovesciata viene spazzato dalla difesa granata. Nella ripresa, l’Hellas sale subito in cattedra per provare a chiudere il match. Al 55′ Sane raddoppia per i gialloblù, complice la difesa granata: Galeotafiore perde il possesso su un contrasto con l’attaccante veronese, che supera Russo. Dopo cinque giri d’orologio gli scaligeri calano il tris: su calcio d’angolo, Brandi svetta su tutte le maglie granata e insacca. Il Verona è inarrestabile e al 72′ allunga sul 4-0: su suggerimento di Traore, Sane, lasciato solo in area, mette a segno la doppietta personale. Termina così all’antistadio “Tavellin” la Salernitana chiude con una pesante sconfitta il girone di andata e rimane ultima in classifica a quattro punti.

 

 

 

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in Giovanili

Segnala questo articolo via Email