Connect with us

Giovanili

Pokerissimo del Foggia all’U15 granata, Longo: “Stiamo facendo un campionato vergognoso”

Campionato Under 15 Serie A e B, Girone C – 24ª Giornata

TABELLINO   –    Foggia – Salernitana 5-0

FOGGIA: Pagano, Anzano (25′ st Casano), Mancini (1′ st De Santis), Padalino (1′ st Amoruso), Esposito, Rotoli (10′ st Curcio), Russo (17′ st Spadaccini), Convertino (10′ st Albanese), Malva, Pellegrino (25′ st Petrullo), Nardella. A disp. Peserchia. All: Marinaro.

SALERNITANA: Blanco, Di Maio, Riccio, Musilli (1′ st Sabatino), Scialla, Cavaiola (26′ pt Vallella), Rekik (11′ st Carpentieri), Garofalo (28′ st Volpe), Luongo (28′ st Iannone), Cuomo (11′ st Campanile), Lanari (1′ st Abitino). A disp. Sorrentino, Marino. All: Longo.

Arbitro: Sig. De Candia di Bari.

Marcatori: Malva (F) al 5′ pt e al 15′ st, Russo (F) al 16′ pt e al 18′ pt, Nardella (F) al 3′ st. Espulsi: Malva (F) per somma di ammonizioni.

 

La Salernitana Under 15 subisce una batosta in casa dei pari età del Foggia, perdendo per 5-0. Il primo gol arriva dopo soli cinque minuti, su una punizione laterale dove i granatini si fanno sorprendere da Malva che stacca di testa e porta in vantaggio i suoi. La Salernitana è anche sfortunata perché subisce il raddoppio con Russo che segna su un contropiede seguito al palo centrato pochi istanti prima dall’offensiva granata. Al 18′ i padroni di casa chiudono già la gara con Russo che beneficia di un filtrante letto male da Cavaiola per battere Blanco nell’uno contro uno e firmare la doppietta personale. Nella ripresa poi il Foggia dilaga sfondando due volte a sinistra. Prima al 3′ Nardella supera Riccio che gli concede l’interno del campo da cui l’attaccante tira e batte per la quarta volta Blanco. Poi al 15′ lo stesso Nardella supera ancora Riccio, stavolta andando sul fondo e crossando per Malva che di testa anticipa di Maio e chiude il pokerissimo. Al triplice fischio quindi la Salernitana esce dal campo a testa bassa e con la coda fra le gambe per il definitivo 5-0 subito in casa del Foggia.

Mister Longo non usa mezzi termini per l’atteggiamento dimostrato dai ragazzi in campo: “Partita bruttissima, non siamo scesi in campo. Dopo venti minuti già sotto 3-0. Abbiamo dato il nostro peggio ed è intollerabile. Ne siamo tutti responsabili. È vergognoso il campionato che stiamo facendo. Non si spiega che abbiamo fatto delle belle gare contro grandi squadre, ricevendo anche i complimenti dagli avversari, per poi fare delle prestazioni orribili contro squadre meno attrezzate. Questo vuol dire che non impariamo dai nostri errori, c’è presunzione, poca cattiveria, poca determinazione. Sembra che ormai i ragazzi pensino che non ci sia più nulla da giocare, senza sapere che comunque devono guadagnarsi il posto in vista della prossima stagione. Sono atteggiamenti che non fanno bene in primis ai ragazzi, perché poi ci si espone a brutte figure, dove tutti dobbiamo mettere la faccia. Io mi assumo le mie responsabilità, ma bisogna valutare chi si è applicato nella maniera giusta, chi ci ha messo determinazione e voglia di combattere per la gloriosa maglia della Salernitana meritandosi di vestirla anche l’anno prossimo. Si tratta di ragazzi di quindici anni che il campo dovrebbero scavarlo, è grave che invece alcuni escano senza aver bagnato la maglietta di sudore. Noi chiediamo solo un impegno serio, ma loro non si rendono conto che stiamo sfruttando male la possibilità che ci è stata data. Speriamo che le ultime due gare, che saranno due derby, risveglino il nostro orgoglio“.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in Giovanili

Segnala questo articolo via Email