Connect with us

News

Lutto nel calcio italiano, si è spento Gigi Radice: minuto di raccoglimento dalla A alla C

Il calcio italiano quest’oggi è stato scosso da una terribile notizia. All’età di 83 anni, dopo una lunga battaglia con l’alzheimer, si è spento Luigi “Gigi” Radice, tra i più importanti ed innovativi allenatori del calcio italiano. Dopo aver giocato da terzino sinistro indossando, tra le altre, le maglie di Milan, Padova e Triestina, ha intrapreso nel 1968 la carriera da allenatore durante la quale ha anche incrociato la Salernitana: l’ultima volta il 26 novembre del 1995 quando i granata si imposero all’Arechi sul Genoa in cui militava anche Torrente per 3-1 con le reti di Facci, Tudisco e Ricchetti dopo l’iniziale vantaggio ligure siglato da Montella.

Tante le squadre allenate da Radice che ha legato il suo nome alla panchina del Torino sulla quale, nel 1976, conquistò il primo ed ultimo scudetto del Toro dopo la tragedia di Superga. La FIGC ha disposto un minuto di raccoglimento per onorarne la memoria in occasione delle gare di Serie A, Serie B e Serie C previste nel week end

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in News

Segnala questo articolo via Email