Connect with us

News

L’ex atalantino Rivalta presenta Urso: “Saprà ritagliarsi spazio. Colantuono ha carisma”

C’è anche il giovanissimo Oliver Urso, centrocampista classe ‘99 scuola Cesena, tra i volti nuovi della Salernitana che da oggi prenderanno confidenza con la nuova realtà. A presentarlo ci ha pensato Claudio Rivalta, ex difensore di Vicenza, Atalanta e Torino tra Serie A e B ma soprattutto suo allenatore l’anno scorso nei baby romagnoli: “Ha tutto da dimostrare. Questa è la prima esperienza tra gli adulti, viene dopo essersi distinto in Primavera. Sono convinto che metterà in mostra le sue qualità e che si ritaglierà il suo spazio. Poi ci saranno tante esperienze da fare, ma è intelligente e saprà mettersi a disposizione della squadra e dell’allenatore”, ha detto ieri sulle frequenze di Radio Bussola 24.

L’ex calciatore ha lavorato anche con Stefano Colantuono, proprio quando vestiva le casacche di Atalanta e Torino: “È una persona molto intelligente, che sa gestire tutte le situazioni in cui si viene a trovare. Ha carisma e personalità importanti, trasmette molto alla squadra riuscendo a motivarla sempre al punto giusto. Negli anni è migliorato anche tatticamente e tecnicamente. L’anno scorso è subentrato a metà stagione, ora dall’inizio potrà costruire una squadra competitiva e quindi fare bene. D’altra parte si tratta di un allenatore di spessore che ha già vinto diversi campionati in Serie B”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in News

Segnala questo articolo via Email