Connect with us

Serie B

L’erba del prossimo avversario stavolta è più bella: Tombolato (per ora) miglior prato, Arechi 13^

Si torna a parlare di calcio con vista… sul miglior campo da gioco della Serie B, almeno per il momento. Il prato del Tombolato è infatti primo nella speciale graduatoria, stando alle periodiche rilevazioni che la lega cadetta ha confermato anche per il corrente campionato (sebbene con netto ritardo, cominciando solo all’ottava giornata dopo aver a lungo riflettuto sull’opportunità di eliminare tali valutazioni, ndR). Proprio tale ritardo potrebbe, tuttavia, aver falsato l’esito finale: sono ancora nella memoria, ad esempio, le condizioni dei campi di Cosenza e Lecce alle prime giornate. Ma tant’è.

Il meccanismo è lo stesso dei precedenti anni, con capitani, allenatori, produttori televisivi e agronomo della Lega che esprimono periodicamente il loro giudizio sulla tenuta dei campi. Ai migliori tre, a fine stagione, sarà concesso un riconoscimento economico da investire proprio nella miglioria del terreno. Viceversa, alle tre società ultime in classifica sarà decurtata una somma derivante dalle risorse collettive. La novità è che, dopo anni, la Serie B torna a essere tutta in erba naturale: con la mancata iscrizione dell’Avellino e le retrocessioni di Novara, Pro Vercelli ed Entella, infatti, sono scomparsi i campi in erba artificiale dalla geografia del calcio cadetto.

Nel dettaglio, col Tombolato di Cittadella in testa (4,64), l’Arechi non sorride ed occupa la tredicesima posizione con il coefficiente di 3,43. L’anno scorso l’impianto di via Allende riuscì a guadagnare il terzo gradino del podio e dovrà pedalare forte nel prosieguo della stagione per riconfermarsi. Fin qui, hanno fatto meglio l’Euganeo di Padova secondo (4,63) e il Vigorito di Benevento terzo (4,5) ma anche Carpi (4,2), Foggia (4,18), Verona (4,13), Spezia (4,04), Crotone (3,82), Lecce (3,89), Pescara (3,88), Ascoli (3,84) e Perugia (3,5). Al di sotto della Salernitana figurano invece Brescia (3,32), Cosenza (3,23), Livorno (3), Venezia (2,95), Palermo (2,82) e Cremonese (2,46).

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in Serie B

Segnala questo articolo via Email