Connect with us

News

Lavori Arechi, si attende sempre ok dell’Aru: cantiere ancora non aperto, rischio ulteriore slittamento?

Manca ancora l’ok per l’inizio dei lavori di restyling dello stadio Arechi. Dall’Aru – Agenzia Regionale Universiadi – sembrava in arrivo il nero su bianco dell’assegnazione della gara d’appalto specifica su sediolini e torri faro (mentre c’è già quella per il rifacimento di bagni, spogliatoi e facciata dello stadio, a cura del Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche Campania-Molise-Puglia-Basilicata) con contestuale comunicazione al Comune di Salerno che da settimane attende il via libera. Con l’approssimarsi del mese di dicembre, affollato per quanto concerne le partite casalinghe all’Arechi, c’è il concreto rischio che possa slittare tutto a gennaio. Le Universiadi sono in programma a luglio, il cronoprogramma prevede cinque mesi di lavoro tra seggiolini, servizi igienici, impianti elettrici, spogliatoi, rifacimento facciata tribuna e torri faro.

Si spera di scongiurare un ulteriore slittamento ma i segnali non sono tutti incoraggianti. Questioni burocratiche hanno ritardato l’iniziale programma elaborato che prevedeva l’inizio delle operazioni subito dopo la partita tra Salernitana e Spezia del 10 novembre, al fine di sfruttare il mese di assenza di impegni agonistici nell’impianto di via Allende. Così non è stato e il mese è andato… in fumo. Il 10 dicembre la Salernitana tornerà a disputare un match casalingo (contro il Brescia) e, tenendo conto anche dell’elevata possibilità che in inverno vi siano più giorni di maltempo che potrebbero causare stop ai lavori, vien da pensare a un rinvio a gennaio del grosso degli interventi. Iniziando dalla curva nord, come da iniziali intese, soltanto il discorso sediolini potrebbe essere avviato prima. Scartoffie permettendo.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in News

Segnala questo articolo via Email