Connect with us

News

Jallow si è convinto, arriverà dal Chievo in prestito: i dettagli della trattativa notturna

jallow

AGGIORNAMENTO 11/8 ORE 09. Notte di riflessione e trattativa per Lamin Jallow, nuovo attaccante granata giunto ieri sera a Salerno. Dopo la cena (qui l’articolo) la contrattazione con la Salernitana è durata fino alle tre del mattino. Alla fine l’ha spuntata la Salernitana che ha convinto l’attaccante gambiano ad accettare la formula del prestito con diritto ed obbligo di riscatto in caso di massima serie. Non è da escludere che abbia influito anche l’impegno di Lotito a risolvere la vicenda del permesso di soggiorno. Il calciatore ex Cesena inoltre percepirà un ingaggio cospicuo: oltre allo stipendio già percepito dal Chievo, ci sarà una forte integrazione da parte dell’ippocampo.  Il tutto per una cifra che raggiunge i 300mila euro circa

AGGIORNAMENTO 10/8 ORE 22:20. Dopo Milan Djuric (clicca qui per l’articolo), anche Lamin Jallow. Accompagnato dagli agenti Sorrentino e Paloni, l’attaccante gambiano si è recato presso un noto ristorante della zona orientale della città. Lì discuterà gli ultimi dettagli del suo trasferimento in granata.

AGGIORNAMENTO 10/8 ORE 20. Ancora qualche ora di pazienza e Lamin Jallow sarà un calciatore della Salernitana. Circa un’ora l’attaccante gambiano è atterrato all’aeroporto di Fiumicino da dove è partito con gli agenti Sorrentino e Paloni per dirigersi a Salerno. L’ex Cesena incontrerà la dirigenza granata per chiudere definitivamente una autentica telenovela estiva di mercato.

AGGIORNAMENTO 10/8 ORE 10. Lamin Jallow è in viaggio verso l’Italia. Ieri sera (22 ora italiana) l’attaccante gambiano ha preso il volo della Tunis Air che lo porterà nel belpaese con atterraggio previsto a Roma per le 16:30. Una volta arrivato a Fiumicino, l’ex Cesena si muoverà verso Salerno accompagnato dal suo entourage; in sede si discuterà della formula di trasferimento dal Chievo prima di mettere nero su bianco.

AGGIORNAMENTO 9/8 ORE 19.15. Il visto c’è, il volo no. Lamin Jallow ha finalmente ritirato il visto presso l’ambasciata italiana a Dakar per rientrare in Italia. Come previsto però non è stato possibile prendere il volo della Royal Air Maroc ragion per cui si proverà a prenderne uno della Tunis Air alle 22. Domani il giocatore sarà in città con l’agente per trattare con il management ma in stretto contatto con Claudio Lotito presente in video-conferenza dal suo buen retiro a Cortina d’Ampezzo.

AGGIORNAMENTO 9/8 ORE 11.40. Lamin Jallow si avvicina alla Salernitana, posti permettendo. L’attaccante gambiano alle 14 (in Italia saranno le 16) dovrebbe ritirare il visto presso l’ambasciata italiana a Dakar, in Senegal. Qualche ora dopo, alle 19, potrebbe imbarcarsi sul volo Dakar-Casablanca-Roma a patto che l’ex Cesena trovi posto; in questi minuti Chievo e Salernitana si stanno attivando in tal senso. In caso contrario, l’attaccante classe ’95 partirà domani e in serata incontrerà Claudio Lotito a Roma.

AGGIORNAMENTO 8/8 ORE 14.10: “Partire e tornare senza sapere quando”, recitava così una strofa di “Roma-Bangkok”, tormentone estivo del 2015. Lamin Jallow è sicuramente protagonista, suo malgrado, dell’estate salernitana. L’attaccante colored è impegnato in una vera e propria Parigi-Dakar, con la differenza che il punto di partenza della sua lunga traversata è il Gambia e quello d’arrivo sarà la città devota a San Matteo. Il primo traguardo però, in tutti sensi, è Dakar.

Il calciatore, infatti, si sta dirigendo in queste ore presso l’ambasciata italiana in Senegal con l’auto (costretto suo malgrado a non poter volare poiché aveva consegnato il passaporto all’ambasciata): un viaggio di ben sette ore, guadando due fiumi, tra deserto e savana e grazie al quale finalmente potrà conquistare, verosimilmente nella giornata di domani, l’agognato visto per rientrare nel Bel Paese. Probabilmente volando con Air-Marocco.

Venerdì, dunque, l’epilogo di questa emozionante corsa a tappe: punto di ritrovo a Roma, a Villa San Sebastiano, con l’incontro fissato con l’Imperatore Claudio che sancirà la definitiva riuscita della trattativa. Del resto, l’estate sta finendo…

AGGIORNAMENTO ORE 17:15 07/08. C’è il visto, ma potrebbe non finire oggi la telenovela Jallow. Come detto nelle scorse ore s’è mosso Claudio Lotito in prima persona per provare a sbloccare l’affare Jallow. Che adesso può finalmente ritirare il visto presso l’ambasciata, a Dakar, in Senegal. Eccolo, il mezzo intoppo. L’ennesimo. Perchè il calciatore al momento si trova a casa, in Gambia, e dovrebbe recarsi nella giornata di domani in Senegal. Ma il mercoledì, come già accaduto in passato, gli uffici dell’ambasciata non sono aperti al pubblico. Sembra la sceneggiatura di un film ma è la pura realtà dei fatti. Nonostante ciò, Jallow proverà comunque ad ottenere il documento e, se così fosse, domani sera salirebbe immediatamente sull’aereo che lo riporterà finalmente in Italia. Altrimenti slitterebbe tutto a giovedì.

Neanche oggi, Lamin Jallow, ha ottenuto il visto per ritornare in Italia. Il calciatore gambiano attende la chiamata giusta per tornare all’ambasciata italiana di Dakar e chiudere questa lunga telenovela che lo ha visto coinvolto.

Sono ore frenetiche, un aggiornamento positivo potrebbe avvenire già nella giornata di domani: l’Imperatore Claudio, infatti, sarebbe intervenuto in prima persona colloquiando con il console e risolvendo la pratica. A presto, dunque, si spera che possa esserci il pollice in su con il ritorno della punta africana nel Bel Paese, pronto ad essere agli ordini di Stefano Colantuono.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in News

Segnala questo articolo via Email