Connect with us

Serie B

Cittadella, Venturato perde Finotto e sottolinea: “Serve tecnologia anche in B”

Finale di partita tutt’altro che tranquillo ieri a Livorno dove il Cittadella ha conquistato un pareggio positivo per l’evoluzione della partita ma che ha lasciato un po’ d’amaro in bocca. A far infuriare i veneti in particolar modo è stata la decisione dell’arbitro Baroni di Firenze di espellere Finotto – capocannoniere del Citta con 5 reti all’attivo – per un fallo su Gasbarro tutt’altro che da rosso diretto.

Amarezza palpabile nelle parole di Venturato che dovrà fare a meno del suo miglior marcatore per la sfida con la Salernitana anche se a Livorno si sono lamentati particolarmente per un rigore non concesso: “Poteva starci, l’arbitro ha preso questa decisione ed è andata così”. Ha risposto Venturato in conferenza stampa ai giornalisti livornesi che hanno insistito sull’argomento: “Due metri dentro l’area? Non so cosa dire, abbiamo avuto 6-7 episodi contro, non deve chiederlo a me. Ho rispettato le decisioni degli arbitri in altre occasioni, lo faccio anche oggi. Nel secondo tempo il Livorno ci ha messo in difficoltà, questo è un dato di fatto, ma anche noi abbiamo avuto le nostre occasioni. Forse serve la tecnologia anche in B come esiste in A per evitare queste situazioni”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in Serie B

Segnala questo articolo via Email