Connect with us

News

Centrocampo coi cerotti, con lo Spezia terzetto inedito. Partner Bocalon: ballottaggio Jallow-Djuric

L’emergenza per Stefano Colantuono si trasferisce di qualche metro più avanti. Contro lo Spezia il trainer granata dovrà scontare un’autentica emorragia di centrocampisti (clicca QUI). Ultima in ordine di tempo l’inaspettata defezione di Moses Odjer per un risentimento miotendineo all’adduttore sinistro. Una brutta tegola in quanto il ghanese sarebbe stato sicuro titolare in mezzo al campo stante la contemporanea e perdurante assenza di Jean Daniel Akpa Akpro: entrambi dovrebbero tornare dopo la sosta al pari di Davide Di Gennaro, altro forfait di lusso. Le scelte per il tecnico granata si riducono all’osso pur potendo contare su un organico lungo e profondo in tutti i reparti. Di Tacchio fungerà come al solito da vertice basso davanti alla difesa con Luca Castiglia inedito partner. L’ex Pro Vercelli non è al top sul piano fisico ma stringerà i denti ed agirà qualche metro più indietro rispetto ad uno tra Andrea Mazzarani ed Andrè Anderson. Il brasiliano è stato provato per tutta la settimana tra i titolari in un ruolo a metà tra interno di centrocampo e trequartista, ma Colantuono potrebbe preferirgli il più esperto collega anche in virtù dell’improvvisa defezione di Odjer. L’alternativa è Palumbo che a Venezia non ha inciso. Comunque vada sarà un terzetto assolutamente inedito.

Sicuro di un posto Riccardo Bocalon, al suo fianco Lamin Jallow è in vantaggio su Milan Djuric. Stefano Colantuono sfoglia la margherita ed è combattuto tra l’esigenza di dare un’altra chance al bosniaco per recuperarlo sul piano mentale e la volontà di sfruttare con l’ex Chievo gli spazi in campo aperto che lo Spezia probabilmente concederà. Nessun dubbio in difesa, davanti a Micai si ricomporrà il terzetto classico con Mantovani, Schiavi e Gigliotti. Migliorini ha recuperato ma partirà dalla panchina al pari di Djavan Anderson. Sugli esterni spazio a Casasola e Vitale in vantaggio su Raffaele Pucino.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in News

Segnala questo articolo via Email