Connect with us

News

Castiglia, ora serve una reazione caratteriale: col Brescia nuova chance dal 1′

E’ uno dei pretoriani di Stefano Colantuono, quei calciatori cui il tecnico granata rinuncia raramente e poco volentieri. Ma il rendimento in campo non sempre è stato all’altezza. Anzi. Col Brescia molto probabilmente Luca Castiglia avrà una nuova chance dal 1′. Un altro importante esame per il centrocampista piemontese da cui la Salernitana si attendeva molto, soprattutto in termini di apporto realizzativo. Nei disegni iniziali del club e del tecnico, infatti, i gol sarebbero dovuti arrivare non solamente dagli attaccanti.

Castiglia ha fatto centro alla seconda giornata a Lecce, un gol di rapina che ha certificato la sua scaltrezza negli inserimenti senza palla in area di rigore avversaria. Da quel momento più nulla. Anzi. Il rendimento dell’ex Pro Vercelli, lo scorso anno autore di ben nove centri in campionato, ha subito una preoccupante involuzione. A Cittadella Castiglia ha sfiorato il gol con una bella conclusione dal limite dell’area, ma la prestazione è stata ancora insufficiente. La pressione di una piazza che ti esalta ma che ti butta giù nelle difficoltà, ma anche qualche problemino fisico che ne ha limitato il rendimento: le concause possono essere diverse e tutte comprensibili, ma col giro di boa ormai a vista Castiglia è chiamato ad una reazione. Soprattutto sul piano temperamentale.

Col Brescia l’occasione propizia. Colantuono lo ha provato mezz’ala sinistra nel 4-3-1-2 che sarà contrapposto allo scacchiere di Eugenio Corini. Una nuova chance per dimostrare che le ottime referenze che ne avevano accompagnato il suo arrivo a Salerno erano fondate. Per spiccare il volo la Salernitana ha bisogno dell’apporto dei suoi uomini migliori.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in News

Segnala questo articolo via Email